A2 M – Prima sconfitta per la Famila Muri Antichi

CESPORT NAPOLI-FAMILA MURI ANTICHI 9-6

Prima sconfitta in campionato per la Famila Muri Antichi che fa un passo indietro rispetto all’esordio convincente nella prima giornata contro la corazzata Roma Nuoto. Contro il Cesport Napoli arriva una sconfitta per 9-6, maturata soltanto nelle battute conclusive. Poca lucidità in attacco (2/10 con l’uomo in più) e qualche errore di troppo in difesa ha permesso ai padroni di casa di potersi imporre e a conquistare la loro seconda vittoria in altrettante partite.

L’inizio di gara faceva ben sperare per i ragazzi di coach Puliafito, con Fellner che realizzava il primo doppio vantaggio nei primi 4 minuti di gioco. La difesa napoletana con il passare dei minuti ha iniziato a prendere le contromisure, soprattutto sul giovane americano, spesso costretto agli straordinari. Tartaro e Simonetti nel finale di tempo ristabiliscono la parità sul 2-2. Zovko riporta i Muri Antichi avanti ad inizio secondo parziale, ma Napoli ribatte con Miskovic (4 reti per lui a fine gara) e Simonetti per il 5-3. La Famila prova a rientrare con rabbia nel terzo parziale, condotto in maniera coraggiosa dagli etnei che si rifanno sotto con le marcature di Zovko e Paratore. Sul 5-5 è tutto aperto. I Muri si portano sul 5-6 con Paratore, poi due sfortunati pali negano il 5-7 alla Famila che subisce prontamente il 7-6. Nell’ultimo minuto poi il divario si allunga per il 9-6 finale.

“Abbiamo commesso degli errori – ammette coach Giovanni Puliafito – abbiamo subito troppi gol dal centro, era una situazione in cui eravamo preparati. Potevamo chiudere la partita sul 5-7, ma non abbiamo avuto fortuna. Ci resta l’amaro in bocca, forse anche il pareggio ci stava stretto ma questo è lo sport e accettiamo la sconfitta. Adesso testa subito alla sfida casalinga contro il Pescara, arriveremo concentrati e carichi per fare bene”.

 

CESPORT NAPOLI-POL MURI ANTICHI 9-6

CESPORT NAPOLI: Turiello, Vitullo, Dublino, Rigo, Di Carluccio, Miskovic 4, Simonetti 2, Ruocco, Porro, Femiano 2, Di Costanzo, D’antonio, Tartaro 1. All. Rossi.

POL. MURI ANTICHI: Ruggieri, Fellner 2, Nicolosi, Zovko 2, Leonardi, Aiello, Scebba, Belfiore, Castagna, Paratore 2, Zummo, Reina, Calarco. All. Puliafito.

Arbitri: Sponza e Rovandi.

Note: Parziali 2-2, 3-1, 0-2, 4-1. Espulso il tecnico della Pol Muri Antichi Puliafito per proteste nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Zummo (M) nel terzo tempo, Scebba (M) Calarco (M) e D’Antonio (C) nel quarto. Superiorità numeriche: La Studio Senese Cesport 4/12; Pol Muri Antichi 2/10. Spettatori 100 circa.

 

 

Ufficio Stampa Famila Muri Antichi Catania

Davide Caltabiano

 

 

 

 

Gabriele Paratore

Print Friendly, PDF & Email