A2 M – Roma Nuoto contro Telimar

La Roma Nuoto sfiderà sabato alle ore 16.30 nella Piscina dei Mosaici al Foro Italico il Telimar Palermo nella gara valevole per la decima giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A2.

Sarà una sfida complicata per i giallorossi, contro una squadra a cui manca ancora un punto per salvarsi matematicamente. Il Palermo è un’ottima squadra formata da giocatori esperti e da giovani del vivaio che non meritano assolutamente la posizione che hanno in classifica. Hanno vissuto una stagione di alti e bassi e un avvicendamento in panchina con Ivano Quartuccio che ha sostituito Piccione. Nelle ultime due giornate ha fatto prima sudare il Salerno e poi ha vinto agevolmente contro il Civitavecchia, a dimostrazione del proprio valore. Il gioco dei siciliani si basa molto sul centroboa Lo Cascio e sui due esterni Di Patti e lo straniero Lisica, sono loro soprattutto a trascinare il gruppo.

All’andata la Roma Nuoto si impose agevolmente 11-7 a Palermo con una prova di autorità, in una gara in cui i capitolini dimostrarono tutta la loro superiorità. Questa sarà tutta un’altra sfida in cui Africano e compagni dovranno farsi trovare pronti e dimostrare ancora una volta la propria forza. Potranno contare sulla spinta del Foro Italico dove siamo sicuri che i tifosi giallorossi arriveranno numerosi per sostenere i ragazzi.

Restano ancora due turni da giocare alla fine della regular season e non sono ammessi passi falsi. La forza di questa stagione è propria nella maturità della squadra che al di là dell’età sta ragionando da grande. Si affronta un impegno alla volta con la massima determinazione e voglia di avere in ogni occasione una crescita.

Mister Roberto Gatto che potrà schierare la formazione migliore avendo tutti i ragazzi a disposizione ci parla del match: “Il Palermo è un’ottima squadra, con giocatori in grado di mettere in difficoltà chiunque. Dovremo fare molta attenzione in difesa. Servirà sacrificio da parte di tutti nel difendere forti e provare ad imporre fin da subito la nostra pallanuoto. Dovremo essere concentrati e determinati per tutto l’arco del match. I ragazzi sono pronti. Affrontiamo la partita come se fosse una finale, ne restano ancora due e poi penseremo ai play off. Questo è quello che ho ripetuto in settimana”.

La carica del centroboa classe 2000 Andrea Narciso: “Sabato servirà ancora una prova di carattere. Il Palermo è una buona squadra che ultimamente sta facendo bene. Noi non possiamo permetterci cali di concentrazione. Affronteremo l’impegno come abbiamo fatto finora, restando uniti, difendendo forti, con tanta determinazione in attacco, per dimostrare che ci meritiamo il primo posto. Scenderemo in acqua con un solo obiettivo, la vittoria”.

Non mancherà l’appuntamento con il Quinto Tempo: al termine della partita i giallorossi incontreranno tifosi e amici presso la sede principale del Gianfornaio a Ponte Milvio, sperando di festeggiare insieme una bella vittoria.

ROMA NUOTO TELIMAR 19/05/2018 16.30 ROMA FORO ITALICO

CALABRO’ MASSIMO Arbitro
ROTUNNO MATTEO Arbitro
CROCETTA BRUNA Commissario campo

 

Roma Nuoto

Print Friendly, PDF & Email