A2 M – Ruggito Roma Vis Nova, battuta Latina

Al Foro Italico la Roma Vis Nova saluta il pubblico amico nel migliore dei modi aggiudicandosi il derby laziale contro Latina. Finisce 7-5 per i Leoni di Alessandro Calcaterra con i seguenti parziali: 1-1, 1-1, 3-0, 2-3. E dire che la squadra capitolina dalla scorsa settimana non ha più niente da chiedere a questo campionato di A2 maschile, essendo già salva e lontana dalla zona playoff. Al contrario dei pontini costretti a difendere il terzo posto dopo tre sconfitte di fila. E invece arriva pure la quarta battuta d’arresto consecutiva per la compagine guidata dal tecnico Maurizio Mirarchi. Dopo i primi due quarti di gara molto equilibrati e combattuti, a mettere un solco tra la Roma Vis Nova e Latina è il terzo periodo di gioco. Con il rigore di Gobbi, la replica dello stesso centrovasca e la rete a nove secondi dalla fine del tempo di Francesco Rella, i padroni di casa ipotecano il successo in anticipo. Ma, nella pallanuoto tre gol di vantaggio con un altro quarto da giocare non sono molti. E infatti, all’inizio degli ultimi 8 minuti di gara, Alessandro Mele accorcia le distanze. Poi, Maras riporta Latina in scia. Tutto riaperto. I ragazzi di Calcaterra però non cedono, anzi: con le reti di Ferraro e Bitadze allungano mettendo il punto esclamativo sulla partita. Una vittoria che consente alla squadra romana di restare al 6° posto con il 5° ancora a tiro. Al termine, il commento del DS della Roma Vis Nova, Marco Ferraro: “Abbiamo dimostrato ancora una volta che si può fare bene anche con una squadra piena di giovani. Ragazzi che sanno lottare e si applicano con grande sacrificio al servizio del gruppo. Nessun rammarico per non aver centrato i playoff, abbiamo fatto degli errori che abbiamo giustamente pagato. Forse avremmo dovuto ottenere prima la salvezza. Ora vogliamo vincere l’ultima di campionato in casa dell’Arechi Salerno per blindare la 6° posizione e provare a chiudere al 5° posto. Poi il prossimo anno nuovo assalto alla zona playoff”. I tanti tifosi della Roma Vis Nova presenti sugli spalti della piscina del Foro Italico, se ne vanno applaudendo la squadra.

 

ROMA VIS NOVA PN-LATINA PALLANUOTO 7-5

ROMA VIS NOVA PN: Serrentino, Antonucci 1, Murro, Ferraro 1, Cardoni, Rella 1, Bitadze 1, Iocchi Gratta, Vitola, Gobbi 2 (1 rig.), Ciotti 1, Sofia, De Bonis. All. Calcaterra

LATINA PALLANUOTO: Bonito, Simeoni, Giugliano, Migliaccio, Mazzarino, Falco, Mellacina, Maras 3, Schettino, Priori, Barberini 1, Mele 1, Marini. All. Mirarchi

Arbitri: Brasiliano e Scappini

Parziali 1-1, 1-1, 3-0, 2-3
Superiorità numeriche: Roma Vis Nova PN 1/11, Latina Pallanuoto 0/7 + un rigore. Spettatori 100 circa.

 

Roma Vis Nova

Print Friendly, PDF & Email