A2 M – Studio Senese Cesport: si chiude il girone d’andata

Ultimi trentadue minuti della prima parte di stagione per la Studio Senese Cesport, che sabato 24 febbraio alle ore 15.00 ospiterà i palermitani del Telimar Pallanuoto; scontro di bassa classifica con entrambe le squadre obbligate ad ottenere il massimo risultato.

I partenopei tornano alla Scandone dopo quasi un mese, avendo giocato l’ultimo turno casalingo nel campo di riserva di Santa Maria Capua a Vetere, e vogliono sfatare il tabù che non li vede conquistare punti nell’impianto di Fuorigrotta dallo scorso 2 dicembre. Di Costanzo e compagni devono, inoltre, riscattare la brutta prestazione offerta a Bari, dove la Cesport ha giocato sottotono per tutti e quattro i tempi, facendo, così, rientrare gli avversari nella corsa alla salvezza, che vede al momento sei squadre nel giro di quattro punti; il primo passo da fare è ritrovare la serenità necessaria per affrontare il campionato, correggendo i fondamentali che nell’ultimo turno sono stati dominati dal Bari.

Le due squadre sono divise attualmente da un punto in classifica, con la Cesport che occupa il nono posto in griglia in compartecipazione con l’Arechi a 10 punti, uno in più del Bari, e uno in meno della coppia composta dal Muri Antichi e proprio dal Telimar Pallanuoto, che però ha giocato una partita in meno rispetto alle altre contendenti, avendo riposato nell’ultima giornata a causa degli impegni della Nazionale italiana a Palermo.

La formazione palermitana ha a disposizione una rosa di indiscutibile valore, dall’andamento un po’ altalenante, avendo conquistato quattro punti contro le prime due della classe, salvo poi perdere contro l’ultima in classifica; il punto di forza del sette siciliano è sicuramente il gioco corale che esprime in acqua, risultando dati alla mano la difesa meno battuta del campionato dopo quella della Rari Nantes Salerno e del Latina.

Nonostante le insidie che nasconde l’incontro, la Cesport dovrà necessariamente trovare i mezzi per portare la partita sui propri binari tornando così a guadagnare terreno in classifica.

Da sottolineare, tra le fila della Cesport, l’esordio in prima squadra del classe 1999 Riccardo D’Angerio, assoluto protagonista della fase iniziale della stagione per l’under 20 gialloblù, che ha dominato il girone di qualificazione, grazie anche al prezioso contributo di Riccardo, autore di sei reti nell’ultimo incontro.

“Sono contento perché la società continua nel percorso intrapreso di valorizzazione dei ragazzi del nostro vivaio. Il lavoro e l’impegno premiano sempre. Bravo Riccardo e Forza Cesport sempre!” Queste le parole del presidente Esposito che si congratula col proprio atleta.

L’incontro tra Studio Senese Cesport e Telimar Pallanuoto sarà diretto dai signori Severo Alessandro e Nicolai Alessio di Roma, mentre il commissario speciale sarà Roberto Verde.

 

 

Cesport Italia

 

Print Friendly, PDF & Email