A2 M – TeLiMar – Roma 2007 Arvalia 10 – 9

TeLiMar 10 – Roma 2007 Arvalia 9 (4-1, 3-4, 0-4, 3-0)

Palermo – Piscina Olimpica Comunale – ore 16.00

La giornata agonistica inizia con lo schieramento delle squadre unite tra loro dallo striscione #TUTTI CON MANUEL, solidali c M – on la campagna per raccogliere fondi a favore di Manuel Bortuzzo.

La partita tra due Società e due squadre che si stimano e si rispettano, si preannuncia di grande spessore agonistico, ed i ragazzi in acqua non si sono risparmiati, ponendo in acqua una prestazione sportiva di alto livello, dove non si sono nessuno si è tirato indietro nell’intento di assicurarsi l’intera posta in palio, per la gioia dei circa seicento spettatori che gremivano le tribune.

Parte forte il TeLiMar che mette in difficoltà la difesa dei ragazzi di Ciocchetti, che nel riposo sprona il gruppo che subito reagisce ribaltando il risultato a proprio favore; purtroppo, nell’agone agonistico, perde Faiella per proteste dopo il terzo fallo grave, assenza pesante per la Roma 2007 Arvalia che si vede privata di una delle sue “bocche da fuoco” più prolifiche in questo campionato.

Cambio di campo con i romani che salgono in cattedra infliggendo ai padroni di casa un parziale di zero a quattro che li pone sopra di due reti all’inizio dell’ultimo quarto.

Reazione inevitabile dei ragazzi dell’Addaura che risalgono la china, mentre gli ospiti sprecano, tutto ciò porta al suono dell’ultima sirena al risultato di dieci a nove per i padroni di casa.

Peccato, con un po’ più di attenzione si poteva portare a casa l’intera posta; vittoria meritata del TeLiMar che è riuscito a farne uno in più di noi, chapeau!!

Abbiamo espresso un buon gioco, mettendo in difficoltà l’avversario, giocandocela fino alla fine e visto che vogliamo essere ottimisti, ci godiamo le cose belle che abbiamo fatto in acqua: la quaterna di Vittorioso, la doppietta di Faiella, il ritorno alla doppia marcatura di Miskovic, il kajmano Washburn, ma soprattutto la bella prestazione e la coesione del gruppo; ci sono mancati solo i tre punti. Tutto ciò non ci fa dimenticare che il campionato continua, è ancora lungo, difficile e che sabato prossimo ci sarà da battersi ancora per i tre punti.

Forza ragazzi!

Tabellino

TeLiMar: Lamoglia, Tuscano, Galioto 1, Di Patti, Occhione 2, Lo Dico, Giliberti 1, Saric, Lo Cascio 3, Raineri, Fabiano, Migliaccio 3, Sansone. T.P.V. Mustur

Roma 2007 Arvalia: Washburn, Serio, Re 1, Fiorillo, Miskovic 2, Navarra, Di Santo, Vittorioso 4, Sofia, Lijoi, Mele, Letizi, Faiella 2. T.P.V. Cristiano Ciocchetti

Arbitri: Sigra. Ferrari A, Sig. Collantoni.
Commissario: Sig. Lucente.
Successione: 1-0,1-1,4-1,4-4,5-4,5-5,7-5,7-9,10-9.
Superiorità: TeLiMar: 5/14 (36%); Roma 2007 Arvalia: 4/10 (40%)
Note: usciti per limite di falli Faiella (R) nel secondo tempo, Galioto(T), Occhione (T), Fiorillo (R) nel quarto tempo. Espulso Faiella (R) per proteste nel secondo tempo.
Spettatori: 600 circa.

 

Vincenzo Donati

Print Friendly, PDF & Email