A2 M – Tgroup Arechi – R.N. Salerno: è derby

Milic:”Loro già pronti per la A1, proveremo a dare il massimo”

E venne il derby, l’evento sportivo che vedrà fronteggiarsi Tgroup Arechi e R.N. Salerno per la conquista del successo. I giallorossi per consolidare il primato in classifica, gli invicti per riscattare un periodo negativo che li ha visti sconfitti nelle ultime due giornate di campionato contro Muri Antichi e Latina. Appuntamento, quindi, per sabato alle ore 18:00 dove a sospingere le due squadre ci sarà senz’altro il pubblico delle grandi occasioni. Uno spot per la città di Salerno a cui nessuno sportivo dovrebbe mancare.

Buone notizie in casa Arechi, Mister Milic recupera gli acciaccati Domenico Busà e Pierpaolo D’Angelo con Gianluca Esposito che ha scontato il proprio turno di squalifica. Abbondanza di scelte per il trainer montenegrino in cerca della prima vittoria in casa di questo inizio di campionato. L’occasione appare propizia sia per la classifica che per il morale ma al tempo stesso tremendamente difficile contro un avversario di assoluto valore. Non si parte favoriti, quindi, ma essendo un derby tutto può accadere con Lobov e compagni desiderosi di risalire immediatamente la china.

“Sarà un match importante, non soltanto per il derby in sé ma anche per la classifica – sottolinea il tecnico Milic alla vigilia.- Abbiamo preparato al meglio questa sfida tenendoci in forma e migliorando in alcuni aspetti che andavano corretti dopo Latina. Siamo pronti a scendere in acqua per dare il 100%. Domani mi auguro ci si un grande pubblico a sostenere ambedue le parti. Sia la Tgroup Arechi che la R.N. Salerno lo meritano.”

Quanto all’avversario:”La R.N. Salerno è una squadra esperta composta da elementi pronti per la serie A1. E’ la favorita del girone ma non per questo partiamo già battuti. Sarà un match difficile, ciò nonostante, proveremo a dare il nostro massimo”.

Chiosa finale sullo stato di forma dei ragazzi:”Il gruppo sta bene, abbiamo recuperato sia Gianluca Esposito che gli infortunati D’Angelo e Busà. In quest’inizio di torneo abbiamo disputato migliori prestazioni fuori casa piuttosto che tra le mura amiche. Domani mi aspetto un cambio di rotta.”

 

 

Responsabile area comunicazione Arechi

Armando Iannece

Print Friendly, PDF & Email