Agepi Sport 97 e “Sport contro il Bullismo”

La Società Sportiva Dilettantistica AGEPI SPORT 97 è promotrice del progetto “SPORT CONTRO IL BULLISMO”.

Il bullismo è una tematica importante, attuale e da non sottovalutare! È proprio per questo motivo che, tramite la disciplina sportiva della pallanuoto, vogliamo avvicinare i bambini delle scuole elementari ed i ragazzi delle scuole medie affinché possano tutti sentirsi integrati.

Oltre agli aspetti puramente fisici, l’attività motoria ha un ruolo importante in termini psicologici, educativi e sociali. Nei bambini più piccoli, stare e giocare in mezzo agli altri insegna la socialità, la lealtà, l’amicizia, il rispetto delle regole e l’accettazione delle sconfitte: tutti aspetti fondamentali nel processo di crescita. Nei bambini più grandi, praticare attività fisica è un ottimo modo per sviluppare organizzazione, lavoro per obiettivi, cooperazione e spirito di gruppo.

Tutte queste caratteristiche, intrinseche nello svolgimento di attività sportive, si sono rivelate un mezzo fondamentale nella lotta al fenomeno del Bullismo: le ragazze ed i ragazzi che acquisiscono i valori sopra citati tendono a respingere forme di sopraffazione tipiche del fenomeno del bullismo!

Per raggiungere al meglio gli scopi preposti le discipline più idonee sono quelle relative agli sport di squadra, dove valori come la solidarietà, la coesione, l’amicizia, vengono esaltati dalla pratica sportiva.

È stata quindi individuata la pallanuoto come disciplina cardine per questo progetto, idonea a coinvolgere ragazzi e ragazze sia delle scuole elementari che delle scuole medie.

Il progetto vedrà coinvolte 3 classi elementari dell’Istituto Comprensivo Amendola Guttuso e 2 classi della scuola media dell’Istituto Comprensivo Internazionale Parini dal 17 ottobre al31 ottobre 2019.

Il programma prevederà 1 ora di teoria e 1 ora di pratica della disciplina della pallanuoto suddivisa per classi.

La lezione di teoria si terrà in classe con:

Psicologa Dott.ssa Laura Cassinelli;
Coach di pallanuoto Marco Capanna;

2 atlete della Nazionale Italiana di pallanuoto femminile (tra la lista qui di seguito).

Le atlete della Nazionale Italiana di pallanuoto femminile che verranno sono:

Domitilla Picozzi, atleta di Ostia nonchè astro nascente della pallanuoto femminile;
Chiara Tabani, medaglia di argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016;
Silvia Avegno, atleta della nazionale tra le più promettenti;
Izabella Chiappini, atleta italo – brasiliana.

La lezione di pratica, sempre con la supervisione della psicologa a bordo piscina con il fondamentale ruolo di verificare se i soggetti coinvolti siano a “rischio bullismo”, si terranno presso la Società Sportiva Agepi Sport97 (Piscina Comunale Amendola)con  del Coach Marco Capanna.

Verrà rilasciato a tutti i partecipanti un attestato di partecipazione, cuffia e medaglia personalizzate.

Inoltresarà organizzata una grande “Festa Finale” giovedì 31 ottobre a conclusione del progetto: i ragazzi e le ragazze, che hanno dapprima provato l’esperienza della pallanuoto, potranno vivere l’emozione di guardare, e tifare, le atlete della Nazionale che sono state con loro in classe ed in piscina.

Il 31 ottobre, presso il Centro Federale Polo Natatorio di Ostia in Via delle Quinqueremi 100, potranno assistere a 2 partite di pallanuoto femminile in occasione della famosa Coppa LEN (Torneo di livello Europeo):

 

ZV DE ZAAN (NED) vsKINEF SURGUTNEFTEGASKIRISHI (RUS)alle ore 18;

SIS ROMA (ITA) vs EXILE SG (MLT) alle ore 19.45.

Sis Roma

Print Friendly, PDF & Email