An Brescia News

Ancora grazie alle formazioni Under 20, sono partiti nel modo migliore gli impegni settimanali del vivaio pallanuotistico bresciano: mercoledì scorso, nel doppio confronto con le compagini lariane, sia i ragazzi di Enrico Oliva che quelli di Aldo Sussarello, hanno conquistato le semifinali regionali, garantendosi, così, il passaggio alla fase nazionale. Nel dettaglio, l’An ha superato la Pallanuoto Como per 16 a 5, mentre il Brescia Waterpolo si è imposto con un netto 18 a 4 sul Como Nuoto.

Sabato, molto bene l’Under 17 femminile che, battendo in casa l’Nc Milano per 5 a 1, rimane saldamente in corsa per il secondo posto in classifica, posizione che dà accesso alle semifinali nazionali. «Sono molto contento – dice il tecnico Edvin Calderara -, dovevamo vincere e ce l’abbiamo fatta in modo brillante. Siamo partiti col piede giusto e ci siamo espressi senza mai abbassare il rendimento, con grande sacrificio in difesa e lucidi in attacco. Un’ottima prova d’insieme in cui spiccano i tre gol di Marta Buizza e le parate di Irene Fiorese, brava a neutralizzare anche due rigori. Ora testa alla partita con Como, in palio c’è la seconda piazza».

Ancora sabato, in casa della Pallanuoto Bergamo, il team 1 dell’Under 15 maschile (guidato da Oliva) ha vinto per 16 a 8, recuperando, con tenacia e qualità, da uno 0 a 3 iniziale, mentre, in casa della Pallanuoto Como, il team 2 della stessa categoria (seguito da Stefano Sorlini) è stato sconfitto 10 a 7.

Ieri, risultati alterni per le formazioni Under 13, con il team di Dario Bertazzoli vittorioso sulla Pallanuoto Treviglio, per 9 a 6, e i ragazzi di Massimo Castellani battuti 14 a 6 in casa del Cus Geas Milano. A chiudere, l’ampia vittoria (23 a 3) dell’Under 17 di Oliva, sul Vicenza, nella decima giornata della fase nazionale; il risultato consolida il primato in classifica a punteggio pieno.

 

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email