Antares Latina & Nuoto Latina News

ANTARES N. LATINA, IL NOTIZIARIO DELLE UNDER MASCHILI. IN ODORE DI FINALI GLI U.15 E LA U.13.

CAMPIONATO UNDER 13 FASCIA ECCELLENZA, LAZIO

VITTORIA DI PRESTIGIO ALLA OPEN PER L’ANTARES NUOTO LATINA SULLA ROMA NUOTO

ANTARES N. LATINA – Roma Nuoto 6 – 3 (0-2; 1-0; 3-0; 2-1)

Antares Latina: Perali, Zonta, Caldarello, Gualdi, Viccione, Califano, Marchionne 2, Melis 2, Orelli, Veglia, Di Russo 1, Liuzzi 1, Nocella, Fedeli. Tpv: Pellegrini Gian Marco.

Roma Nuoto: lista non pervenuta

Bellissima vittoria degli Under 13 della Antares Nuoto Latina che nel girone 1 fascia Eccellenza del Lazio si sono meritatamente imposti sulla blasonatissima Roma Nuoto per 6 a 3. I ragazzi di coach Gianmarco Pellegrini partivano stranamente contratti e in sordina, fallendo diverse opportunità su rilanci errati in contropiede o su varie distrazioni difensive che consentivano ad una dinamica Roma Nuoto di andare in vantaggio sul 2 a 0. I pontini accorciavano 2 a 1 solo sul finire della seconda frazione di gioco con Davide Liuzzi, ma sciupavano come detto diverse chance per ribaltare il risultato già nel secondo parziale. Finalmente dal terzo quarto di gara in avanti gli atleti cari al Presidentissimo Alberico Davoli trovavano la quadra alla loro trame di gioco e dopo aver pareggiato si portavano in vantaggio sul punteggio di 4 a 2. Il break di ben 6 reti consecutive continuava anche nell’ultimo periodo, con i rossoblù che continuavano a macinare gioco fino ad arrivare ad un rassicurante 6 a 2. Buone performance dei centroboa Gabriele Melis di Leonardo Marchionne autori entrambi di due reti, che beneficiavano anche dei contropiedi portati da Tommaso Veglia, Lorenzo Orelli e Di Russo Francesco, quest’ultimo a segno con un bel gol. A quel punto ci pensava poi sugli ultimi attacchi dei Capitolini il portiere latinense Matteo Nocella e un’attenta retroguardia formata da Zonta, Fedeli, Cardarello, Califano, Gualdi, Viccione e Perali a blindare il risultato. Una vittoria netta dopo l’altrettanto importante pareggio 5 a 5 contro la Roma Vis Nova del penultimo turno. In quel caso una vittoria che era sfuggita di poco agli Under 13 dell’ Antares. L’obiettivo sarà per questi atleti riuscire a centrare il 4° posto utile per passare alla fase successiva giocandosi il tutto per tutto nell’ultimo incontro con l’Alma nuoto nel quale dovranno cercare di vincere con almeno 2 gol di scarto. In quel caso raggiungerebbero proprio la squadra romana in classifica superandola per differenza reti negli scontri diretti e con il quarto posto accedere alla fase successiva.

CAMPIONATO UNDER 13, GIRONE 9

GRANDI GLI ESORDIENTI DEL LATINA NUOTO CHE OTTENGONO IL LORO PRIMO SUCCESSO!

LATINA NUOTO – Splash Nuoto Spigno Saturnia 13 – 6 (4-1, 3-2, 3-1, 3-2)

Latina Nuoto: Salvatori, Calzati 4, Vinciguerra G., Vaccarella 2, Albanesi V. 1, Ferone, Mirabello 3, Chillemi, Grassucci, De Vito, Nocca R. 3, Di Falco, Saviano, Aversario. Tecnico: Eugenio Pellegrini.

Splash: Di Massa, Simone 3, Di Nitto, Baiano 2, Stacey 1, Di Nucci, Iannitti, Petriccione, Paliotta. Tecnico: Di Cresce Antonio.

Arb: Palone.

Grandissimo primo successo stagionale per i piccoli Esordienti della Under 13 in calotta Latina Nuoto. I pulcini cari al presidentissimo Alberico Davoli hanno finalmente raccolto i frutti del duro lavoro nei mesi di allenamenti con il proprio tecnico Eugenio Pellegrini, concretizzando con il risultato sul campo tutta quella crescita, progressi e miglioramenti che già in altre occasioni si erano evidenziati. Basti pensare al pareggio ma forse anche alla vittoria sfuggita di un nulla poche settimane prima e sempre in casa contro la capolista e imbattuto Bellator Frosinone o le altrettanto brillanti prestazioni contro il Waterpolis di Lariano o il Fondi vicecapolista. È stata questa contro lo Splash una partita esaltante e condotta in vantaggio fin dalle prime battute di gioco. il parziale di 4 a 1 del primo tempo evidenzia proprio tale input e partenza Sprint e degli U.13 ma anche U.11 latinensi a tutto il match. La partita veniva Infatti condotta sempre con grande spirito di iniziativa dai ragazzi guidati da coach “Geggio” Pellegrini che nonostante i tentativi di rimonta avversari continuavano a macinare gioco e realizzare reti a ripetizioni. 13 a 6 il risultato finale in una gara caratterizzata anche dall’impossibilità per tre tempi di gioco di due atleti dello Spigno di poter essere utilizzati dal coach ospite per decisione dell’arbitro. Quest’ultimi bloccati da un regolamento alquanto confusionario sui tesseramenti propaganda e agonisti U.11 e U.9 della FIN e che dovrà essere ovviamente chiarito meglio nelle sedi opportune. Tale particolarità non ha inficiato assolutamente ne è stata determinante in ogni caso nello straripante successo dei Pontini Under 13 del Latina Nuoto che hanno meritato la vittoria. A questo punto i terribili leoncini pontini si apprestano a chiudere in bellezza un torneo che li ha visti comunque protagonisti di una crescita esponenziale ed esaltante. Tanti elementi Under 11 presenti in questa squadra rappresentano e rappresenteranno poi l’ossatura della futura Under 13 della consorella Antares Nuoto Latina. Il futuro è tutto dalla loro parte!!!

CAMPIONATO UNDER 15 NAZIONALE

L’ANTARES LATINA S’IMPONE NETTAMENTE SULLO ZERO9 ROMA

ANTARES N. LATINA – Zero9 8 – 2 (2-0; 3-1; 3-0; 0-1)

Antares N. Latina: Serafini, Evangelisti, Boscaro, Ceci 1, Fava L. 1, Franzoni 2, Chemello 2, Marchetto 1, Orelli, Puzio, Rinaldi, Veglia, Nocella, Calderaro, Ionescu 1. Tpv: Gianmarco Pellegrini.

Zero9: Giannotti, Cuna, Loreni 1, Modica, Maggi 1, Bianconcini, Ferri F. G., Andreoli, Ruffo, Monti, Andreuzzi, Forno L., Anelli, Forno F. Tpv: Bernacchia Andrea.

Superiorità: Antares N. Latina: 1/4 + rig. 1/1 segnato da Chemello; Zero9: 2/8.

Arb. Pislariu G.

Splendida e importantissima vittoria per l’Antares Nuoto Latina che si aggiudica lo scontro diretto per il secondo posto nella giornata di recupero numero 5 del girone di ritorno, nel campionato Under 15 Nazionale girone B del Lazio. I ragazzi di coach Gianmarco Pellegrini hanno vinto contro lo Zero9 di Roma con un perentorio 8 a 2 che non ammette repliche. Molto bravi i pontini a trovare fin da subito il giusto approccio alla partita che dopo un minuto e mezzo di gioco conducevano per 1-0, con una girata del centroboa Daniel Franzoni. Chiuso il primo parziale sul 2 a 0 i capitolini riuscivano ad accorciare sul 2 a 1 nel secondo tempo ma era immediatamente pronta la risposta degli atleti cari al Presidente Bruno Davoli, che infilavano un break di ben sei reti consecutive sia nel secondo che nel terzo periodo mettendo in cassaforte il match. In queste due frazioni i latinensi andavano in gol con ficcanti contropiedi ma anche con azioni manovrate sui 2 metri e in superiorità numerica grazie a Lorenzo Fava, Mattia Marchetto, Alessio Ceci, Vasile Ionescu, ancora Franzoni e Leonardo Chemello, fresco vincitore con la rappresentativa Lazio U.15 al trofeo delle regioni disputata ad Ostia. Solo nel quarto tempo sull’8-1 i romani e riuscivano in qualche modo a rifarsi sotto trovando la seconda rete di giornata approfittando anche dell’ingresso in acqua di quasi tutti i giocatori della panchina rossoblù, tra cui ben 3 Under 13. Soddisfazione da parte di tutto lo staff tecnico della società a termine della partita in quanto con questo scontro diretto l’Antares Nuoto Latina balza avanti di un punto (19 a 18) nei confronti dello Zero9. A due giornate dalla fine il team pontino dovrà difendere questa seconda posizione non abbassando la guardia e la concentrazione, conquistando altre due vittorie che potrebbero significare passaggio alla fase successiva.

CAMPIONATO UNDER 15 REGIONALE

BUONA ANTARES MALGRADO IL SECONDO PARZIALE

Sport Team 2000 – ANTARES NUOTO LATINA 9 – 2 (1-0; 5-0; 2-1; 1-1)

Sport Team 2000: Lepore, Parricchi 2, Moroni, Ceccaroni, Rognoni, Barucca 1, Colatosti, Celseti 4, Padovani 1, Stirpe, Caglia’, Ascenzi 1. Tpv: Alessandro Frasca.

Antares Latina: Risoli, Orelli, Melis 1, Prezioso, Zonta, Rizzoli, Conti, D’Annibale, Di Consiglio, Spera, Giacolone, Mazzoni 1, Pinos. Tpv: Matteo Zamperin.

Superiorità: Sport Team 2/3 + 1 rig. segnato da Padovani; Antares 0/9.

Arbitro Volpini V.

Un brutto parziale nel secondo tempo e l’incapacità di sfruttare le numerose superiorità, saranno 0 su 9 a fine gara, rendono amara la sconfitta dei ragazzi dell’ Antares Nuoto Latina in quel di Colleferro. Il divario finale 9 a 2 è infatti fortemente condizionato dai secondi dieci minuti di gara, terminati 5 a 0 per i padroni di casa. Eppure l’incontro non era iniziato male, con il primo quarto finito 1 a 0 per lo Sport Team, che solo dopo sei minuti era riuscito a bucare la porta difesa inizialmente da Pinos. Sul finire del primo parziale i ragazzi di Zamperin non sfruttavano la loro prima superiorità numerica. Cosa invece ben riuscita ai locali casa che ad inizio secondo tempo piazzavano subito l’uomo in più con Barucca per il 2 a 0. Un palo e una traversa negavano la gioia del goal ai pontini che subivano un secco break con il punteggio a metà gara fissato sul 6 a 0. Quando sembrava mettersi male invece i ragazzi cari al Presidentissimo Alberico Davoli reagivano e resistevano, chiudendo sotto il terzo periodo per 2 a 1 con rete latinense del centroboa Melis. Infine il quarto tempo impattato 1 a 1 con sigillo finale dell’ottimo Mazzoni col match che terminava 9 a 2 per i giocatori in calotta bianca. Bene nel complesso la difesa dell’Antares, nonostante le reti subite, con contributi di Mazzoni, Conti e Orelli. Da registrare la fase di attacco e le occasioni di uomo in più. Appuntamento ora al 19 Maggio dove alla Open di Latina arriverà la RN Frosinone.

CAMPIONATO UNDER 20 NAZIONALE

FINISCE 6-6 LA GARA TRA ANTARES LATINA ED AQUADEMIA VELLETRI, BEL GESTO DI FAIR PLAY DEL TECNICO PONTINO FORMICA.

ANTARES N. LATINA – Aquademia Velletri 6 – 6 (1-2; 3-1; 0-0 2-3)

Antares Nuoto Latina: Abballe, De Luca, D’Ignazio, Di Palma 2, Fava P. 1, Di Principe, Fava L., Marchetto, Sterzi, Gradizzi 2, Franzoni, Benazzi 1, Scialdone. Tpv: Stefano Formica.

Aquademia: Candidi, Esposito 3, Fantozzi L., Campanelli, Brendaglia 3, Peretti, Pontecorvi, Zomparelli, Della Vecchia, Tubani, Ficocello, Fantozzi G., Cava. Tpv: Mauro Gubitosa.

Superiorità: Antares LT 3/4 (0 nei 4′ di brutalità avversaria) + 1 rig. realizzato da Di Palma; Aquademia 1/8.

Arb: Trevisan.

Pareggio di grinta e cuore per l’Under 20 dell’Antares Nuoto Latina di coach Stefano Formica, che blocca la marcia della capolista Aquademia ancora imbattuta. Un pareggio che però sta stretto ai pontini che dopo lo sbandamento del primo parziale sotto per 2 a 0 e poi 3 a 1 iniziavano finalmente a trovare equilibrio tattico e una maggiore fluidità di manovra che gli consentiva di passare in vantaggio sul 4 a 3 a cavallo tra la prima e la seconda frazione di gioco. Il nervosismo che serpeggiava fin dall’inizio ed aveva contraddistinto in particolare gli atleti ospiti finiva per mietere la vittima nelle file veliterne con il giocatore Tubani espulso per brutalità. Da lì la possibilità dell’Antares di incrementare il vantaggio, portarsi appunto con il tiro di rigore previsto dal regolamento sul 4 a 3 e poter fruire della superiorità numerica per ben 4 minuti di gioco consecutivi. In realtà tale evento non veniva sfruttato a proprio favore dai pontini, che in questo frangente restavano a secco pur avendo messo a segno tra l’altro tre reti sulle quattro totali con l’uomo in in più. Alla fine dopo le doppiette di Samuele Di Palma e Paolo Gradizzi e il quinto gol di Cristiano Benazzi i rossoblù non riuscivano ad aumentare il gap. Anzi quest’ultimi si facevano raggiungere e poi superare sul 6 a 5 dai velletrani sulla loro unica superiorità realizzata, su ben otto concesse dal direttore di gara Trevisan. Fortunatamente ci pensava Pierpaolo Fava ancora con l’uomo in più a ristabilire l’equilibrio di un pareggio come detto strameritato per gli under 20 dell’Antares Latina, che forse meritavano qualcosa di più. Da sottolineare il grande Fair Play dei locali targati Antares e del proprio tecnico Stefano Formica che richiamava l’attenzione dell’arbitro su un gol fantasma realizzato dall’Aquademia ma non convalidato inizialmente proprio dal sig Trevisan. Situazione questa che sanciva anche il riconoscimento del bel gesto da parte dell’ex tecnico pontino, e attuale coach dell’Aquademia, Mauro Gubitosa che stringeva la mano al proprio collega e grazie al quale i veliterni si portavano sul pareggio per 5 a 5. Inutile dire che un’altra persona al posto del mister Formica guardando solo al risultato e una potenziale vittoria che poteva venire in vantaggio della sua squadra non avrebbe segnalato tale evento. Ma è da questi bei gesti che si danno anche segnali importanti di crescita ai propri atleti e che orgogliosamente il tecnico latinense della Antares ha voluto dare a tutto l’ambiente onorando al meglio i colori Rossoblu’ della propria società che ben rappresenta.

 

Antares Nuoto Latina

Print Friendly, PDF & Email