Aqavion: conclusa la 24 ore non stop per Telethon

Aqavion e Telethon 2

Si è conclusa questa mattina alle 10 la ventiquattro ore non stop in piscina organizzata dall’AQAvion nell’impianto di Brusciano in favore di Telethon. Un’intera giornata – e nottata – all’insegna degli sport natatori, ma non solo, anche di divertimento che ha allietato tutti i presenti. L’iniziativa, organizzata dal responsabile del settore nuoto grigioverde Cristian Fusco e dalla responsabile del settore propaganda Laura Forte, era volta alla raccolta fondi per la cura delle malattie genetiche rare e la risposta della gente non si è fatta attendere. Fin dalle prime ore del mattino, infatti, sono state tante le persone che hanno effettuato la loro donazione, per poi assieparsi a bordo piscina per applaudire le dimostrazioni di nuoto, propaganda, salvamento, pallanuoto e, in nottata, acqua fitness.

All’apertura della manifestazione sono intervenuti il Dottor Vincenzo Nigro, ordinario di genetica medica della SUN (Seconda Università di Napoli) e direttore della NGS Facility del Tigem di Pozzuoli, e Tancredi Cimmino, coordinatore provinciale di Telethon Napoli Sud. Il Dr. Nigro si è fatto portavoce dell’importanza della ricerca “perché alle spalle della raccolta fondi ci sono persone che hanno malattie genetiche, spesso dimenticate perché rare. Telethon ha quindi portato in piazza, ed oggi in acqua, persone affette da queste malattie e questa giornata ci serve proprio per aiutarli. Il Tigem di Pozzuoli, da questo punto di vista, è divenuto un riferimento nella cura di questi problemi, ma quello che vogliamo trasmettere è che bisogna dare sempre di più per poter migliorare”. Parole riprese anche da Tancredi Cimmino che ha concluso con un ringraziamento “a tutte le persone intervenute e che hanno contribuito a questa iniziativa”.

E’ stata poi la volta degli atleti del nuoto paraolimpico, accompagnati da Vittorio Abete, delegato regionale della FINP, scesi in acqua per dare dimostrazione delle proprie qualità, al di là della malattia. Sono quindi intervenuti Vincenzo Boni, campione assoluto nella categoria S3 nei 50 stile, 200 stile e 50 dorso oltre che primatista mondiale nei 100 dorso e in preparazione per i Mondiali di Glasgow, e gli atleti appartenenti all’ASD Nuotatori Campani di Portici, tra cui Emanuela Romano, oro mondiale nei 50 stile, Ivan Perfetto, detentore del record di categoria E negli assoluti 100 rana, 100 stile, 400 stile, 200 misti e del titolo italiano nei 100 rana, Luigi Paola, detentore del titolo italiano nei 100 rana e 50 dorso, Rosaria Brancaccio, Emma Polito, Angela Procida e Giuseppe Cotticelli, questi ultimi considerati il futuro del nuoto paraolimpico.

Si è proseguito poi con tante altre gare di nuoto, compresa quella Master, fino alle prime ore del pomeriggio, quando ha voluto dimostrare la propria vicinanza al progetto Telethon-AQAvion anche il Sindaco di Brusciano Giuseppe Romano, e con le gare di nuoto per salvamento, che hanno visto il coinvolgimento anche di altre società campane come C.N. Posillipo, Sporting Club Nuoto Napoli, Acquatics, Atleticos Pompei, Gymnasium Scafati, Olympic Club Nuoto Napoli.

In serata, poi, alla presenza di dirigenti ed atleti si è festeggiata la promozione della squadra di pallanuoto, la Del Bo Aqavion, in serie A2 Maschile. Tutti i presenti sono stati ospiti del Bar-Ristorante E-vento. Nella notte, infine, partite di pallanuoto e l’acquagym per concludere una giornata di divertimento assoluto e di tanto sport.

Aqavion e Telethon 3 Aqavion e Telethon 4
Aqavion Telethon Foto Aqavion Telethon

 

Print Friendly, PDF & Email