B F – Agepi Sport, inizia la serie B con le ragazze delle giovanili SIS Roma

logo-sis-roma

Domenica 26 Febbraio inizia il campionato di serie B dove prenderanno parte, nel Lazio per la prima fase, cinque squadre: Agepi sport 97, Anguillara, Latina, Castelli Romani e Olgiata. Le ragazze dell'under 19 e Under 17, tramite prestito alternativo, parteciperanno a questo torneo, come lo scorso anno, con l'obiettivo di vincere i play-off e salire in A2. L'Agepi Sport 97 è la società satellite della SIS Roma, Sistemi Integrati Per Lo Sport, che l'anno scorso ha già affrontato il campionato di serie B, fermandosi alla fase finale senza riuscire a salire di categoria. I tecnici rimarranno quelli delle giovanili giallorosse, Enrico Alonzi e Steven Luotto, che parallelamente affronteranno sia le categorie Under che la serie B.

 

La rosa delle 14 ragazze tesserate:

– SILVIA SINIGAGLIA '98
– AURORA CELLUCCI '99
– MARIKA GARGANO '99
– CHIARA ABRIZI '99
– ALESSANDRA DI BIAGIO '99
– LUCILLA PALMER '99
– CECILIA NARDINI '99
– CHIARA TORI '00
– ELISABETTA RAGNACCI '00
– ANGELA MAGGI '00
– GIULIA ARPINI '00
– ANGELICA CASCIANI '01
– SILVIA LUOTTO '01
– ILARIA VARGAS '01

Commento dei tecnici:

Alonzi: Anche quest'anno proviamo a dare il meglio in questa categoria, con l'obiettivo di fare il salto di qualità. Lo scorso anno per inesperienza ci siamo dovuti arrendere a squadre più esperte, ci riproviamo con la consapevolezza che sarà una rosa composta da ragazze di under 19 e 17, che dovranno amalgamarsi il più possibile da qui all'estate. È una cosa importante che la società tiene a fare, dal fatto di avere tante atlete di qualità senza disperdere il patrimonio. A volte stona l'idea che diverse ragazze vadano in prestito in altre società, non avendo possibilità di giocare nella prima squadra principale. Questo campionato servirà appunto per mantenere in casa le giocatrici più promettenti, affrontando contemporaneamente le giovanili, che dovranno lottare per prendersi il posto. Ringrazio la SIS Roma per la disponibilità che sta dando alle ragazze, mettere a disposizione due prime squadre non è una cosa da poco. Daremo il meglio.

Luotto: Non c'è cosa più gratificante che trovarmi in panchina come tecnico, insieme ad Enrico, con un gruppo con il quale ho cominciato questo lavoro. Ciò di cui ho bisogno è fare esperienza, accrescerla con le ragazze delle giovanili SIS Roma, in una prima squadra, risulterà sicuramente il modo migliore. Ho molta fiducia nei confronti delle giocatrici, in queste stagioni si è stretto un importante legame sportivo, grazie al quale la strada nel raggiungere l'obiettivo del salto di categoria sarà meno ripida dello scorso anno. Ringrazio infinitamente la società SIS Roma e il presidente Giustolisi per avermi dato questa possibilità, la sfrutterò al meglio e mi impegnerò al massimo per arrivare lontano, seguendo i consigli di Enrico, senza i quali non sarei cresciuto in questo mondo sportivo. In bocca al lupo ragazze!!

 

Addetto stampa: Steven Luotto

Print Friendly, PDF & Email