B F – L’avventura in rosa della Splash Antares Latina inizia con uno stop

SERIE B FEMMINILE NAZIONALE

SPLASH ANTARES LATINA – Anguillara Nuoto 5 – 7 (3-2; 2-2; 0-1; 0-2)

Splash Antares Latina: Camerota, Rao, Ciccione G. 1, Ferrara, Ciccione A. 1, De Gennaro O., Tatarelli, Loffredi F., De Gennaro A., Falso 2, Ciccariello 1, Calabrese, De Santis. Tecnico: Giacomo Falso.

Anguillara: Galbani, Papi, Vargas, Ambrosini, Bianchi, Cosentino, Mioli, Luotto 5, Cavaliere, Scacco 1, Tronchetti, Rugora 2, Matita. Tecnico: Manuel Bombelli.

Arbitro: Baretta

Superiorità: Splash Antares 3/3; Anguillara 4/7.

Bellissima partita quella disputata all’esordio nel campionato di Serie B femminile Nazionale da parte della Splash Antares Latina. L’incontro non ha disatteso le aspettative ne lasciato senza emozioni i presenti. Equilibrio sovrano per l’intera gara con il classico punto a punto che ha tenuto alto il pathos agonistico. Le ragazze di Spigno e Latina hanno messo tutto contro una squadra giovane e di buona qualità. Ad un certo punto le latinensi avevano anche preso due reti di vantaggio al giro di boa ma l’Anguillara, composta per intero in pratica da giovanili under 19 e 17 della SIS Roma squadra d’élite della serie A1 femminile, riusciva ad accorciare sul 5 a 4. Nel terzo tempo le ospiti trovavano il cinque pari mentre sulla sponda Splash Antares regnava la sfortuna con un paio di legni colpiti e due belle parate del portiere avversario. Tutto ciò non consentiva alle padrone di casa di tornare meritatamente in vantaggio e per la legge del gol sbagliato gol subito l’Anguillara siglava a sua volta la rete del sorpasso, consolidando poi a un minuto dalla fine il punteggio sul definitivo 7 a 5.

COMMENTO TECNICO GIACOMO FALSO

“Peccato per il risultato che ci lascia l’amaro in bocca ma possiamo essere soddisfatti per la bella performance delle ragazze. Nella frazione finale abbiamo perso brillantezza e lucidità e pur non patendo troppo a livello difensivo siamo però stati precipitosi in attacco per la frenesia di concludere a rete finendo per bruciare molte energie e delle potenziali opportunità. L’arbitraggio è stato di gran livello anche se a mio modesto parere il nostro centro sul 5 a 6 e in una delle ultime azioni meritava di essere premiata con un fallo grave. Alla fine nell’economia della partita bisogna onestamente dire che l’Anguillara è stata più brava e cinica di noi arrivando, come in una corsa sprint, per prima al traguardo. Ci prepareremo adesso al prossimo match consapevoli che con il rientro di alcune atlete e in attesa del miglior stato di forma di altre giocatrici potremmo soltanto che crescere nel corso del torneo”.

DICHIARAZIONE PRESIDENTE ANTARES BRUNO DAVOLI

“Una giornata di sport e di pallanuoto in rosa che mi ha fatto emozionare ripensando al fatto che, dopo 5 anni dall’ultimo match giocato in casa, l’Antares tornava a disputare una gara ufficiale di Waterpolo in calotta rosa alla piscina di Latina. Sono felice di tutto ciò e della bella cornice di pubblico accorsa con tanti appassionati, sostenitori, amici e amiche presenti sugli spalti a tifare per le nostre ragazze Spigno pontine. Nel risultato non siamo stati premiati anche se mai come in questa occasione con un po’ di fortuna in più si poteva trovare la sliding door giusta per la vittoria o quantomeno per il pari ma onore alla fine all’Anguillara. Per noi dello Splash Antares ci sarà una prossima occasione, il cammino intrapreso è quello giusto e mi auguro che l’impegno e la passione di queste bravissime atlete possano essere il volano e il giusto richiamo per avvicinare alla Pallanuoto Femminile tante altre giovani Girls”.

 

Splash Antares Latina

Print Friendly, PDF & Email