B M – Cesport Italia: il presidente Esposito strappa il ‘Si’ a Cesare Russo

Cesport-Russo

Cesport Italia, il presidente Esposito strappa il 'Si' a Cesare Russo. Il difensore giocherà ancora con il club vomerese

L’appuntamento con la promozione sfumata solo negli ultimi secondi della bella dei play off contro Roma è solo rimandato. Questo era stato il messaggio del Presidente della Cesport Giuseppe Esposito dopo la sconfitta-beffa patita al Foro Italico, e le conferma del crescente impegno per salire in A2 non stanno tardando ad arrivare. Dopo l’acquisto di William Nweke, campione d’Italia under 20, arriva la notizia della permanenza in gialloblù di un campione come Cesare Russo, uno di quei giocatori in grado di fare la differenza sempre e comunque. Lo ha dimostrato ampiamente nella sua carriera, e anche l’anno scorso, partecipando al campionato di serie B con la calottina della Cesport Italia. Un accordo preciso con il presidente della formazione vomerese, che consentiva a Cesare di ‘liberarsi’ temporaneamente’ per alcuni impegni personali, con la promessa, ovviamente mantenuta, di tornare però in tempo per la finale dei play off. Tra uomini veri basta una stretta di mano, e quello che sembrava un addio, a fine stagione, si è invece rivelato un semplice ‘arrivederci’. La notizia del giorno è infatti il ‘ritorno a casa del figliol prodigo’, perché con un grandissimo colpo di mercato, la Cesport ha convinto Cesare Russo che tornerà a vestire i colori gialloblù, stavolta con continuità, assicurando così al roster vomerese forza, qualità e quantità. Grande entusiasmo tra i compagni di squadra per l’inatteso ‘regalo’ del presidente. Cesare nella scorsa stagione si è rivelato un leader capace di trascinare e amalgamare un gruppo già forte che ha visto in lui l’elemento di personalità al quale fare riferimento nei momenti difficili, che nel corso di una stagione ovviamente non mancano. Oltre ad un grande contributo difensivo, Cesare Russo assicura un notevole apporto anche all’attacco, con la sua capacità di ripartire rapidamente e con le sue conclusioni quasi sempre ‘mortifere’ per i portieri avversari. Queste le prime dichiarazioni del difensore della Cesport: “Sono felice ed emozionato. Ringrazio il presidente Esposito che nella passata stagione mi ha dimostrato quanto possa valere una stretta di mano anche al giorno d’oggi. Ho deciso di tornare a gocare a tempo pieno, e non potevo che farlo con la Cesport, perché questi ragazzi mi hanno fatto sentire davvero in famiglia. L’anno scorso siamo andati ad un passo da un traguardo storico, quest’anno dobbiamo fare quel passo in più per raggiungere quell’obiettivo che per scaramanzia non voglio nominare. Darò tutto me stesso per ripagare la fiducia che i gialloblù mi hanno dimostrato, e ci tengo a dire che proprio la grande amicizia che si è creata con tutti i compagni di squadra è stata la spinta fondamentale per ritrovare voglia, motivazioni e grinta. Non vedo l’ora di riprendere gli allenamenti e ricominciare con questa nuova avventura.”

ufficio stampa
Cesport Italia 

Print Friendly, PDF & Email