B M – Como Nuoto dietro….. la Lavagna

La Como Nuoto resta in partita per due tempi avendo anche la possibilità di pareggiare il primo quarto, ma Susak si fa parare due rigori. Dopo aver chiuso sotto di uno (7-6) e prima aver anche pareggiato il secondo quarto, poi è solo Lavagna che con un break di 6-1 mette fine alle speranze comasche. Ancora insufficiente l’uomo in più con l’aggravante dei due rigori sbagliati. Doppiette per Pagani, Susak e Busilacchi

LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Gianoglio, Bassani 1, Luce, Pedroni, Pedroni, Loomis 2, Magistrini, Solari, Cotella 1, Cotella 3, Menicocci 3, Parisi, Casazza 3 (1 rig.). All. Martini

COMO NUOTO: Garancini, Foti, Pagani 2, Susak 2, Busilacchi 2, Cantaluppi, Lava, Mandaglio, Beretta, Cassano, Bulgheroni, Fusi, Ferrero 1. All. Venturelli

Arbitri: Bensaia e Valdettaro
Note: parziali 3-1, 4-5, 3-0, 3-1. Uscito per limite di falli Pedroni Luca (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 Di Meglio 2/8 + un rig., Como Nuoto 1/7 + 2 rig (sbagliati da Susak nel primo tempo). Spettatori 100 circa. Gianoglio (L) para due rigori a Susak (C) nel primo tempo. Prima dell’inizio della partita è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Governari, direttore sportivo della Lavagna 90 Di Meglio​

 

 

Como Nuoto

Print Friendly, PDF & Email