B M – GP Modugno – Zurich Barbato Cesport 8-15

cesport
GP Modugno – Zurich Barbato Cesport  8-15 (3-4, 2-3, 2-4, 1-4)

Marcatori Zurich Barbato Cesport:

Begovic (4), Femiano (3), Russo (3), Aiello (1), D’Antonio A. (1), Esposito (1), Giamundo (1), Mattiello (1)

Quasi perfetti. Zurich Barbato Cesport grandi numeri. Giro di boa ed è già tempo di bilanci. Non opera da ragionieri o commercialisti dello sport quanto stime proficue e rassicuranti, che danno la chiara idea della forza dei gialloblu. Otto partite vinte su nove e sette successi consecutivi. Una sola battuta d’arresto. Ben 101 reti segnate a fronte delle 53 incassate. Attacco prolifico e difesa cassaforte. Secondo posto in classifica, a tre lunghezze dalla vetta, e con un margine di sicurezza su chi si trova alle spalle (+6). E primo poker griffato da Ivo Begovic con la calottina vomerese nella nona giornata d’andata. Il centroboa croato sempre più a suo agio all’ombra del Vesuvio.  Nella trasferta pugliese Dario Esposito e compagni battono 15-8 la GP Modugno e chiudono la prima parte di stagione in modo soddisfacente.

Il tecnico Fabrizio Rossi invita i suoi atleti a non esaltarsi e a proseguire nell’impegno umile e costante. Ancora lungo il cammino da compiere. “Sono sereno per il buon operato dei ragazzi fin qui. Bilancio nettamente positivo. Quella in Puglia una partita tranquilla. Dopo l’iniziale equilibrio nei primi due periodi abbiamo preso il largo e siamo usciti alla distanza. Cominciamo a commettere meno errori e ad essere maggiormente cinici in fase offensiva. Vittoria importante per il morale. Ci aspetta sabato prossimo l’impegnativa gara con l’Acicastello, che ambisce a disputare i playoff. Alla Scandone finì 7-5 per noi. Andiamo avanti con fiducia e determinazione”.


Diego Scarpitti

Ufficio Stampa Cesport

Print Friendly, PDF & Email