B M – La Portofiori San Mauro chiude al terzo posto

san-mauro

PALLANUOTO SERIE B: CHIUSO AL TERZO POSTO IL CAMPIONATO DELLA PORTOFIORI SAN MAURO.

di Salvatore Selcia

Si è concluso sabato scorso il campionato di Serie B della Portofiori San Mauro, con l’incontro nell’arena di casa contro la Rari Nantes Napoli.

Una partita vissuta dalle controparti con animi diversi, quasi opposti. Da un lato i padroni di casa, ormai già da tempo certi della terza posizione nella classifica del girone, che hanno dato ancora una volta spazio ai tanti giovani del proprio vivaio, i quali si sono fatti apprezzare anche in ottica futura per il campionato del prossimo anno. Dall’altro gli ospiti con la testa già ai Play Out e a cui facciamo un grosso in bocca al lupo, che hanno mostrato in alcuni frangenti uno smisurato nervosismo.

Il film dell’incontro è stato subito chiaro dal primo parziale, con le tantissime occasioni create dalla formazione di coach Christian Andrè, a metà del primo tempo il risultato era già sul 3-0 grazie alla doppietta di Bernaudo e la rete di Falcone, poi come un fulmine a ciel sereno, a un minuto e mezzo dal termine del primo parziale Gregorio accorcia le distanze.

Nel secondo parziale l’incontro prende una strana piega, iniziano a fioccare espulsioni temporanee a raffica, la Rari Nantes Napoli ne colleziona ben cinque, con la definitiva per raggiunto limite di falli da parte di Autiero, segnale evidente di nervi a fior di pelle da parte della formazione rarinantina, comprensibili per la disputa dei Play Out ma alquanto inopportuni. In questo parziale Ciniglio, Gregorio e Paganelli hanno provato con le loro reti a tenere a galla la squadra, portandola fino al punteggio di quattro pari, ma prima Confuorto e poi Selcia con due doppiette in successione hanno ristabilito la situazione, portando il risultato al cambio campo sull’ 8-4 per i padroni di casa.

Il terzo parziale ha sancito ulteriormente i valori in acqua terminando sul 3-1 per i padroni di casa. Da segnalare anche la prima rete in questo campionato di un altro giovane del vivaio San Mauro, Esposito, che l’ha realizzata trasformando un rigore a 6,02 nel terzo parziale. Bravo Simone!

Il quarto ed ultimo tempo ha visto in acqua, per i padroni di casa, soprattutto quelli che in questo campionato hanno avuto un minutaggio minore. I rarinantini di Elios Marsili hanno ben approfittato della situazione chiudendo il parziale a loro favore con il risultato di 4-5.

Considerando che in quest’incontro la media dell’età dei giocatori in acqua per la Portofiori San Mauro è stata di 19 anni e 3 mesi, siamo certi che la storia di questa giovanissima società sia ancora tutta da scrivere e vi diamo appuntamento, per la Serie B, al prossimo anno per scrivere un nuovo capitolo ancora una volta pieno di bellissime soddisfazioni.

 

PORTOFIORI SAN MAURO – RARI NANTES NAPOLI 15-10

Portofiori San Mauro Nuoto: Rossa, Confuorto (K) 4, Szedmák 1, Barbato, Sangermano, Selcia 3, Iaccarino 1, Esposito 2, Vaccaro (VK) 1, Andrè G., Falcone 1, Munno, Bernaudo 2; All. André C.

Rari Nantes Napoli: Vassallo, -, Cantarelli, Truppa (K) 1, Severino 1, Casieri, Giamundo, Ciniglio (VK) 1, Gregorio 5, Autiero, Paganelli 2, -, -; All. Marsili

Arbitro: V. Frauenfelder di Salerno
Note: parziali 3-1, 5-3, 3-1, 4-5;
Superiorità numeriche: Portofiori San Mauro 5/8; Rari Nantes Napoli 2/7
Rigori: Portofiori San Mauro 1 rigore realizzato nel secondo tempo a 7,41 da Confuorto + 1 rigore realizzato nel terzo tempo a 6,02 da Esposito;

Espulsioni definitive: Autiero (RN Napoli) nel secondo tempo a 0,33, Sangermano (Portofiori San Mauro) nel terzo tempo a 4,13 e Ciniglio (RN Napoli) nel terzo tempo a 1,11 per raggiunto limite di falli; Cantarelli (RN Napoli) nel quarto tempo a 7,04 EDCS art. 21.13;

Print Friendly, PDF & Email