B M – Latina PN vuole confermare il secondo posto

APICELLA

LATINA ATTENDE LA FENICE ROMA PER CONFERMARE LA SECONDA POSIZIONE

Seconda giornata di ritorno, e si gioca nuovamente nella vasca “amica”. L’avversario è di quelli che hanno fatto sempre soffrire il team neroazzurro. Così avvenne nella gara di andata dove i pontini riacciuffarono il pareggio ad una manciata di secondi dal termine su tiro dai 5 metri di Luca D’Erme, pur avendo condotto la gara per larga parte del tempo. Entrambe le squadre patiranno le “ferite” inferte loro dal giudice federale. Assenti per squalifica Zeccolella per Latina pallanuoto e Spignoli per La Fenice.  Da una parte, Latina pallanuoto cercherà di allungare la virtuosa striscia di risultati positivi cercando la sesta vittoria consecutiva; dall’altra La Fenice cercherà di confermare quanto di buono fatto sino ad oggi mantenendo intatta la propria caratteristica di “terrible outsider”.  Non sarà facile la vittoria per i pontini, ma è obbligatorio provarci se la formazione di Sabioni vorrà mantenere inalterato il desiderata play-off. La squadra in settimana ha ben lavorato e coach Tofani ha cercato di inculcare ai ragazzi gli schemi adeguati per arginare la buona difesa romana con l’ex Claudio Bisegna tra i pali. Come sempre attenzionato speciale sarà l’inossidabile Simon Botto. Novità per i romani rispetto la gara di andata sarà la presenza del difensore slavo Milan Vranes, atleta un po’ su con l’età ma dai nobili passati in Italia con la Roma, Civitavecchia in A1 ed A2. Insomma sarà una partita interessante a vedersi con molti temi tecnici e tattici in evidenza.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DAMIANI
" Sabato attendiamo in casa la Fenice Roma, una formazione che ha fatto soffrire un po' tutte le squadre ed anche noi sia lo scorso anno che nella partita di andata. Sarà' fondamentale approcciare la partita secondo le nostre caratteristiche, saremo davanti al nostro pubblico e, a casa nostra NON può vincere nessuno!!
La squadra ha dimostrato, anche Sabato scorso, capacità di concentrazione e reazione uscendo da una situazione divenuta difficile!!
Siamo tutti motivati e convinti che possiamo arrivare fini in fondo e centrare l'obiettivo play off!!
Sarebbe una grande dimostrazione, dopo cinque anni dopo la rinuncia del titolo, tornare a concorrere con i migliori, siamo ripartiti da zero ora e' giunto il momento di raccogliere i frutti del grande lavoro svolto in questi anni!!"

 

Il commento di Tullio Apicella
Dopo la sofferta vittoria di bari, che ha dimostrato una volta in più la forza ed unione del gruppo nei momenti di difficoltà, ci aspetta un altro duro banco di prova. Affronteremo la Fenice che nel girone d'andata, causa un terzo tempo da parte nostra scellerato, ci costò 2 punti. Quindi la parola d'ordine sarà concentrazione altissima per tutti e 4 i tempi senza concedere nulla ai nostri avversari, che avendo tra le loro fila giocatori di livello, potrebbero giocarci un brutto scherzo.
Finalmente, dopo un mese, torneremo a giocare in casa, spero in una tribuna gremita con un pubblico infuocato, quello che troviamo spesso ad attenderci in trasferta. Loro saranno sicuramente la nostra arma in più!

 

CLASSIFICA

WATERPOLO BARI 30
LATINA PALLANUOTO 25
CC.LAZIO 21
PESCARA N E PN 21
LA FENICE 18
ZERO9 11
MODUGNO 7
CLUB ACQUATICO PESCARA 6
TYRSENIA 6
RN PERUGIA 0

 

Queste le probabili formazioni che vedremo in acqua sabato 9 aprile alle ore 15,00  alla piscina open di via dei Mille a Latina

LATINA PALLANUOTO: Apicella, Simeoni, Mauti, Proietti, D'Erme, Falco, Campana, Grossi, Comuzzi, Sabioni, Aiello, Barberini, Caissutti. All. Tofani

LA FENICE PN ROMA: Bisegna, Uccelletti, Salvatori, Giangiacomo, Liolli F., Vranes, De Giovanni, Gnocchi, Usai, Roselli, Botto, Cavagna, D'Antilio. All. Neroni.

Arbitro: A. Petraglia

Print Friendly, PDF & Email