B M – pari a Napoli e play off matematici per la Zero9

 

Basilicata Nuoto 2000 – Zero9 4-4 (1-2, 1-0, 1-2, 1-0).

Primo pareggio stagionale per la Zero9, che a Napoli impatta sulla Basilicata Nuoto 2000. Il 4-4 finale sta stretto ai romani, che però conservano due importantissimi punti di vantaggio in classifica sui napoletani e si qualificano ai play off promozione con due turni d’anticipo.

Passiamo alla cronaca della partita. Parte subito bene la Zero9 che va in vantaggio grazie alla splendida rete dal centro di Antonio Spinelli. Il centroboa romano è una spina nel fianco della difesa campana, costretta spesso alle maniere forti per fermare il nostro numero 7. Saranno ben cinque le superiorità conquistate in questa frazione dalla Zero9, che però non riesce a sbloccarsi su questo fondamentale. Di Martire sigla l’1-1, poi di nuovo Spinelli si gira dal centro e conclude a rete trovando la rete del 2-1 per i suoi.

Secondo tempo giocato a ritmi molto bassi, favorendo così la poca dinamicità dei padroni di casa. La Zero9 va in difficoltà in attacco e non riesce a trovare la via della rete. Rete che invece mette a segno la Basilicata 2000, che sfrutta una delle sette superiorità concessale dall’arbitro Rotunno, per il 2-2 con cui si va all’intervallo lungo.

La terza frazione è quasi tutta di stampo romano. È Marco Panecaldo a sbloccare finalmente la Zero9 su uomo in più, siglando in rapida successione il 3-2 e il 4-2 a favore dei nostri. Bella doppietta per il nostro mancino, finalmente tornato ai livelli a cui è abituato. Il terzo quarto sembra volgere al termine, ma a 35 secondi dalla fine i padroni di casa sfruttano una leggerezza difensiva dei capitolini e mettono a segno il gol del 3-4.

Il quarto periodo scivola via tra errori in superiorità e buone difese da parte di entrambe le squadre. La Zero9 non riesce più a incidere sul piano offensivo ed è costretta a difendersi varie volte in inferiorità. È proprio sull’ultima (la sedicesima della partita, ndr), concessa generosamente dall’arbitro, quando la Zero9 era in fase di attacco..!!..a 30 secondi dalla fine, e con la quale la Basilicata sigla il definitivo 4-4, con un rimpallo a soli 9 secondi dal fischio finale.

“Sapevamo di incontrare una squadra molto motivata e ben organizzata, che gioca una buona pallanuoto e che la posta in palio era alta”, le parole del tecnico Stefano Fonti. “Abbiamo avuto un buon approccio alla partita creando molto, ma anche oggi abbiamo fallito numerose occasioni, anche davanti al portiere. E come spesso accade, siamo stati raggiunti a 9 secondi dalla fine sull’ennesima (sedicesima) inferiorità numerica decretata contro di noi dall’arbitro campano sig. Rotunno. I ragazzi oggi hanno disputato un’ottima partita sotto il profilo difensivo e dell’applicazione di schemi e movimenti da eseguire. Purtroppo in attacco tra imprecisione e sfortuna non siamo stati in grado di chiudere prima la partita. Il pareggio, comunque, ci è tornato utile e ci ha permesso di qualificarci per i play off per la promozione in serie A2”.

Le parole a caldo del mancino Marco Panecaldo: “Oggi ci è mancato l’ultimo attimo nelle conclusioni in superiorità numerica. Abbiamo avuto il totale controllo del match, ma la percentuale di realizzazione in uomo in più è stata troppo bassa per poter vincere in una piscina come la Scandone. Portiamo a casa comunque un punto utile ai fini della classifica che ci permette di rimanere davanti al Basilicata. Siamo arrivati alla fase clou della stagione, sicuramente non molleremo proprio adesso. Testa già alla prossima partita contro il 3T per difendere il terzo posto”.

Appuntamento allora a sabato 19 maggio allo Zero9 Stadium per la penultima partita della regular season. Per una volta saremo “ospiti” a casa nostra, con la 3T che giocherà, come sempre, la sua gara casalinga nella nostra piscina. Un obiettivo è raggiunto. I play off sono ufficiali ed è quello per cui abbiamo faticato tutto l’anno. Bisogna continuare a lavorare per puntare sempre più in alto. Forza Zero9!

Basilicata Nuoto 2000: Torti, Di Palma 1, Ricci, Cantarella, Bruschini, Silvestri, Fasanella, Di Martire 1, Zizza, Varriale, Campese 1, Magliulo, Sciubba 1. TPV: F. Silipo.

Zero9 Roma: Brandoni, Panecaldo 2, Romanini, Bernacchia, D’erme, Esposito, Spinelli Ant. 2, Carrozza, Raffaeli, Orlandi, Zangari, Manzo, Ziantoni. TPV: S. Fonti.

Superiorità numeriche: Basilicata N. 2000 3/16; Zero9 2/11.

Arbitro: sig. Rotunno M.

 

Redazione Zero9, Andrea Esposito

Print Friendly, PDF & Email