B M Play Out – E partita la Chiavari Nuoto con destinazione Padova

E partita la Chiavari Nuoto con destinazione Padova, sede di gara-due con la Mestrina, valida per play out di serie B , con un giorno di anticipo.

La decisione, assunta direttamente dalla società ed all’unanimità, considerata l’importanza della gara, permette alla squadra di Andrea Pisano di raggiungere la destinazione già il venerdì nel tardo pomeriggio e di sottoporsi ad una seduta di allenamento la sera stessa, per un’ ora ,dalle 19.30 alle 20. 30.
Ciò , grazie alla squisita ospitalità e alla stretta collaborazione con il Plebiscito Padova che probabilmente frequenterà la piscina nelle medesime ore , essendo a sua volta impegnata in una difficile gara per non retrocedere.
E’ anche possibile che la stessa situazione si verifichi il sabato mattina per il classico ‘bagnetto’ pre-partita.
Tutto il resto della truppa ligure arriverà a Padova domani, presidente ,Ghio, e Vice presidente ,Zadra, con vetture private, cosi’ come altri elementi; i tifosi invece, con un pullman speciale allestito dalla società.
Lo spirito della squadra è buono, tutti attendono con impazienza questa gara al fine di chiudere positivamente una stagione iniziata male e che presagiva il peggio.
Anche Mattia Barrile, giocatore di notevole importanza per la sua esperienza, è presente, eccezionalmente in trasferta, per via dei suoi impegni lavorativi al sabato che gli consentono normalmente solo la presenza in tarda serata alle gare casalinghe.

Questa volta ha concordato con il datore di lavoro le sue ferie, che sacrifica per amore di gruppo. Questa è la pallanuoto!

“Non ci aspettiamo una passeggiata- afferma Pisano- Già all’andata ci siamo resi conto che la partita è stata durissima e che loro rappresentano un ‘ottima squadra. Siamo preparati alla lotta. Contiamo molto sul tifo del nostro pubblico che si mostra coeso. Promettiamo loro una cosa su tutte, che venderemo la pelle carissima.”

 

Guido Martinelli
Chiavari Nuoto

Print Friendly, PDF & Email