B M – Presentata la Zurich Barbato Cesport

cesport-2

L'affascinante colpo d'occhio offerto dal mare di Napoli, osservato dalla posizione privilegiata del Circolo Ondina e una splendida giornata di sole sono stati cornice ideale per la presentazione della Zurich Barbato Cesport, che si prepara ad affrontare il campionato di Serie B di Pallanuoto maschile. Al tavolo, con il Presidente del Club, Giuseppe Esposito, il direttore Generale Amedeo Alagia, il delegato Coni di Napoli, Sergio Roncelli, l'Assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, la Delegata dell'Ass. allo Sport della Regione Campania, Marianna Ferri e il Presidente della FIN Campania, Paolo Trapanese. Assente, per sopraggiunte esigenze di lavoro, Sebastiano Barbato, Agente Generale della Zurich e main sponsor della Cesport Italia.

In apertura, il presidente Esposito ha ringraziato la Regione e il Comune per  l'assidua presenza, le società partenopee di pallanuoto Canottieri Napoli, Posillipo e Acquachiara per le importanti sinergie che si sono create e consolidate in questi anni, e la stampa, che contribuisce a far crescere questo sport. Di seguito, uno stralcio delle dichiarazioni del Presidente Esposito:

"Ai nastri di partenza si presenterà una squadra che ha nel dna i valori etici e morali che da sempre sono il fiore all’occhiello di questa società. Dal punto di vista strettamente sportivo,  l’obiettivo è confermare il trend di crescita evidenziato dai risultati degli ultimi anni, mantenendo alto il profilo delle prestazioni, nella consapevolezza delle difficoltà di un campionato intenso ed equilibrato. La squadra si è preparata con grande impegno per farsi trovare pronta alle nuove sfide. L’allenatore Fabrizio Rossi avrà disposizione un roster rinnovato che rappresenta il giusto mix di gioventù ed esperienza. Lavoro, passione ed entusiasmo saranno nostri compagni in questo viaggio che contiamo di intraprendere ancora una volta con l’appoggio incondizionato dei nostri tifosi, affinché il vessillo gialloblù  possa sventolare in ogni partita. Punteremo ancora una volta sugli elementi che ci hanno consentito di migliorare di anno in anno: la coesione del gruppo, l’unità di intenti, la voglia di superare gli ostacoli che inevitabilmente incontreremo sul nostro cammino, la sinergia, la consapevolezza delle nostre potenzialità, il rispetto di ogni avversario, la mentalità, l’organizzazione, ma soprattutto una grande umiltà. Il passato è storia, il presente è una nuova pagina di sport che vogliamo scrivere a tinte gialloblù. L'anno scorso avevo detto che la Zurich Barbato Cesport era la squadra da battere e per la fiducia che nutro in questo gruppo mi sento pronto a ribadirlo anche per questa stagione.

Print Friendly, PDF & Email