B M – R.N. Frosinone, 3 punti pesanti contro la Basilicata 2000

R.N. Frosinone – Basilicata Nuoto 2000 (0-2, 2-0, 3-1, 0-0)

Sofferta, sporca, importante. Di nuovo in rimonta. È l’identikit della seconda vittoria casalinga de L’Automotive Rari Nantes Frosinone, che batte 5-3 la Basilicata Nuoto 2000. Partenopei subito avanti 0-2 con due contropiedi, complice un approccio non perfetto dei nostri. Che poi fanno quadrato e aiutano Apicella a tirare giù la saracinesca: almeno quattro le parate decisive del capitano gialloblù, solo un gol subito negli ultimi tre tempi. Era importante dare continuità al risultato positivo di Ancona e così è stato.

La cronaca

Dopo l’inizio horror contro la Jesina, la Rari Nantes Frosinone ci ricasca e si fa infilare due volte nel primo tempo. Quasi in fotocopia le reti subite, entrambe frutto di contropiedi degli avversari conditi da nostri errori nelle scalate. Nel finale, i ciociari non sfruttano una superiorità e vanno al primo riposo sotto 0-2.

Ma proprio come ad Ancona, dal secondo tempo inizia la rimonta gialloblù.  La difesa concede molto meno, Raffaeli recupera palla, si invola e mette a segno il punto che riapre il match. Fase confusa della partita, alcuni fischi poco sensati scontentano e innervosiscono entrambe le squadre, che si scambiano qualche colpo proibito. Nel finale uomo in più Frosinone, tiro parato dal portiere ospite, ma Mauti è il più lesto e ribadisce in porta il gol del pari: è 2-2 all’intervallo lungo.

Il terzo parziale comincia sulla falsariga del secondo. I padroni di casa sbagliano due volte in superiorità, poi ci pensa Schettino a portare avanti i suoi: 3-2. Il primo vantaggio ciociaro dura molto poco. Espulsione a favore della Basilicata che sfrutta a dovere la superiorità e si porta di nuovo in parità. Rabbiosa la reazione del Frosinone: prima è Carnevali che realizza il 4-3 con uno strappo dei suoi. Poi è Mellacina a iscriversi al tabellino dei marcatori, per il 5-3 di fine tempo.

Nel quarto periodo il risultato non cambierà più. Le squadre si allungano, i napoletani provano a rientrare, ma un’attenta difesa e ancora Apicella sbarrano la strada agli attacchi biancoverdi. Esaltante il corpo a corpo tra il centroboa partenopeo Ricci e il nostro difensore Esposito, due tra i migliori interpreti dei rispettivi ruoli nella categoria. La Rari Nantes ha l’occasione per chiudere definitivamente la partita, non la sfrutta, ma va bene così: è 5-3, tre punti fondamentali per i ragazzi di coach Spinelli.

Queste le dichiarazioni a caldo del nostro allenatore Fabrizio Spinelli: “Siamo partiti un po’ troppo rilassati e loro sono stati bravi ad approfittarne. Dal secondo parziale in poi abbiamo giocato una grande partita, concedendo solo un gol agli avversari. Complimenti ai ragazzi che non mollano mai, hanno dato più di quello che avevano per vincere questo match. Tre punti importanti per preparare al meglio la sfida con la Canottieri Lazio, in cui ci giocheremo il secondo posto. Dovremo farci trovare pronti e battaglieri. Con la testa e il cuore di oggi!”.

R.N. Frosinone: Apicella, Schettino 1, Mauti 1, Proietti, Costantini, Esposito, D’Erme, Ceccarelli, Raffaeli 1, Mellacina 1, Ricci, Carnevali 1, Fiorini. TPV: F. Spinelli.

Giocoleria Basilicata 2000: Torti, Di Palma, Fasanella, Orlandino, Bruschini, Ferrone, Bernardis, Ricci, Brancaccio, Magliulo 1, Campese 1, Cantarella, Sciubba 1. TPV: Silipo.

Superiorità numeriche: RN Frosinone 1/4, Basilicata 1/5.
Arbitro: sig. Iori.

 

Andrea Esposito
RN Frosinone

Print Friendly, PDF & Email