B M – R.N. Frosinone al bivio play off

Tutto o niente. Spesso la vita ci pone davanti a un bivio come questo, ancora più spesso lo fa lo sport. L’Automotive Rari Nantes Frosinone ci si troverà davanti sabato 25 maggio, ore 16:30. Allo Stadio del Nuoto arriva la C.C. Lazio, quinta a 32 punti, due in meno dei gialloblù, terzi. In mezzo a quota 33 il San Mauro, impegnato a Roma contro una Zero9 che già si sta preparando per i play off e non ha niente da chiedere al campionato. Vincere per consolidare il terzo posto senza preoccuparsi di altri risultati è l’obiettivo primario in casa Rari Nantes.

Ma non sarà facile, in primis per la grande qualità dell’avversario. La C.C. Lazio è squadra esperta, ben costruita e forte in ogni reparto. Con 157 reti all’attivo, i romani vantano il miglior attacco del torneo: Perna, Onida e De Vecchis le principali bocche da fuoco biancocelesti. Martella è un marcatore di lusso per la serie B, così come è un lusso avere due mancini in rosa. Inoltre, la battaglia di sabato scorso contro la Basilicata Nuoto 2000 ha lasciato strascichi pesanti in casa Frosinone. Mauti e Carnevali sono stati squalificati per due giornate e non saranno della partita. Totale emergenza, quindi, ma i ciociari cercheranno di ripetere l’impresa del match d’andata, in cui, pur senza Mellacina, si imposero 8-6 al Foro Italico.

Queste le parole del nostro allenatore Fabrizio Spinelli: “Siamo arrivati alla partita decisiva. Abbiamo il vantaggio di avere due risultati utili su tre, ma il grande svantaggio di non poterla giocare al completo. Purtroppo sabato scorso sia Emanuele che Andrea (Mauti e Carnevali, ndr) non hanno tenuto saldi i nervi e hanno subito la giusta punizione dal giudice sportivo”. Poi sulla partita: “Già da martedì abbiamo cominciato a preparare l’incontro, abbiamo ancora due allenamenti prima di giocarci le nostre carte. La Canottieri Lazio è una squadra completa in tutti i ruoli cardine, con delle buone rotazioni. All’andata siamo stati bravi a contenerli sul perimetro e a far cadere poche palle giocabili al centro. Sarà uno scontro difficile e impegnativo. Sono certo che i miei ragazzi lo interpreteranno con la testa e con l’immenso cuore che li contraddistingue”.

Vi aspettiamo allora sabato 25 maggio ore 16:30 allo Stadio del Nuoto di Frosinone. Abbiamo bisogno del sostegno di tutti per superare l’ultimo, grande ostacolo di una strada molto tortuosa, che spesso abbiamo percorso al meglio. Manca ancora un passo. Forza Rari Nantes Frosinone!

 

Andrea Esposito

Addetto stampa R.N. Frosinone

Print Friendly, PDF & Email