B M – Sea Sub Modena – Cus Geas Milano 6-6

Sea Sub Modena – Cus Geas Milano 6-6 (0-0, 2-0, 1-2, 3-4)

Sea Sub Modena: Zaccaria, Campolongo, Montante (1), Spaziano (1), Marzola, Ghelfi, Araldi, Calabrese (1), Sorbini, Cojacetto, Righetti,  Gualdi Fa. (3), Pederielli.
All. Araldi Alessandro.

Cus Geas Milano: Partesana, Tosi, Giusti, Delle Monache, Arena (1), Anesini, Campagnoli (1), Talamonti, Scarrone, Foroni (1), Corradini, Anelli, Gobbi (1)
All. Catalano G.

Arbitro: sig. Franceschini.
Superiorità numeriche:  Sea Sub Modena 3/7 rigori 0/0 Cus Geas Milano 2/6 rigori 0/1
Piscina Dogali – Modena
Pubblico – circa 100

 

Con i se e con i ma, la storia non si fa. L’attesa sfida tra Sea Sub Modena e CUS Geas Milano si chiude con un pareggio che mantiene entrambe le compagini imbattute e appaiate in classifica
“Volevamo fare un salto in avanti con la classifica, ma contavo fosse di 3 punti – spiega coach Araldi – la partita è sembrata la copia di quella scorsa con troppi errori e una pausa che abbiamo pagato caro nel quarto tempo, Abbiamo buttato via 2 punti”
Modena dopo un primo tempo tanto equilibrato da chiudersi sullo 0 a 0, si porta avanti, va in vantaggio di 2 reti e sembra abbia il controllo della partita.
Milano fallisce un rigore e Modena non ne approfitta. Anziché riuscire nello strappo definitivo, con l’inizio del quarto tempo dopo il gol di Montante che porta il parziale sul 4-2, in 4 minuti si fa rimontare i gol di vantaggio e subisce anche il 4-5. Neanche Erik Zaccaria, portiere acchiappatutto durante il corso della partita non è riuscito ad arginare il calo di tensione generale in cui si è ritrovatala Sea Sub.
Solo in svantaggio, Fabio Gualdi ha realizzato la doppietta che ha riportato avanti la Sea Sub prima del definitivo 6 a 6 che ha chiuso la sfida.

 

 

f.f.

/SEA SUB Modena

Print Friendly, PDF & Email