B M – Sea Sub Modena – N. Bergamo Alta 7-8

Sea Sub Modena – N. Bergamo Alta 7-8 (1-3, 2-1, 3-1, 1-3)

Sea Sub Modena: Pederielli, Campolongo 1, Montante 1, Spaziano , Marzola, Ghelfi 1, F.Araldi 1, Calabrese, Sorbini 1, Gualdi, Righetti 2, Lodi, Cojacetto. All. Araldi A.

Pn Bergamo: Facchinetti, Piacezzi, Pedersoli 1, Foresti 1, Crippa, Carrara 1, Tadini, Ginocchio, L. Baldi 2, Riva, Baldi 1, Filippelli 1, Pellegrini. All. Foresti G.

Superiorità numeriche:  Sea Sub Modena 3/8 rigori 0/0 Bergamo Alta 5/8 rigori 1/1
Arbitro: sig. Guarracino
Piscina Dogali di Modena
Pubblico – 80 circa

La Pallanuoto Bergamo espugna le Dogali con una rete a 4” dalla sirena con il punteggio finale di 7-8. Un successo che conferma gli orobici al 3° posto (26) e lascia Modena con 20 punti a metà classifica.
Partita molto vivace ma non determinante per entrambe le formazioni, ha visto Bergamo in vantaggio sin dai primi minuti.
Concluso sotto 1-3 dopo il primo parziale e ancora 3-4 al cambio campo, con una ripartenza fulmine la Sea Sub si porta in vantaggio con le reti di Araldi e Righetti. Riagguantata, chiude in vantaggio 6-5 il terzo tempo realizzando con Montante. La partita arrivata sul 7-7 nel corso del 4° e ultimo tempo di gioco, si infila in una fase di equilibrio con 4 minuti ancora da giocare. Neppure con l’uomo in più a 52” dalla conclusione e palla in mano a 10” dalla fine, Modena riesce a chiudere anzi, dal gol mancato, in modo rocambolesco la palla finisce a Pedersoli che a 4 secondi dal fine partita, segna il gol vittoria per Bergamo.

“La partita è stata bella, e avremmo meritato i 3 punti. L’occasione per vincere era ottima ma il regalo che abbiamo concesso nel finale ci punisce oltremodo Al limite un pareggio non avrebbe scontentato nessuno – commenta laconico coach Araldi a fine partita. – Sono dispiaciuto per i ragazzi, ma se continuiamo a giocare così torneremo alla vittoria”

f.f. /SEA SUB Modena

Print Friendly, PDF & Email