B M – Trasferta dal sapore di derby per il Brescia Waterpolo

Trasferta dal sapore di derby per il Brescia Waterpolo: sabato, alle 19.30, per il terzo turno del girone 2 di serie B, la squadra di Aldo Sussarello sarà in acqua a Fumane, ospite della Waterpolo Verona. Senza stare a guardare le tante buone cose espresse nell’avvio stagionale (due vittorie consecutive che valgono la temporanea leadership della classifica, con ben 25 reti all’attivo e 10 al passivo), Zugni e compagni intendono affrontare la sfida con la massima determinazione, pronti a lottare su ogni palla; da neopromossi, nella gara d’esordio, i veronesi hanno già fatto valere il fattore campo contro un team esperto come la Pallanuoto Como (5-4 il risultato per la compagine di Cattaruzzi) e, dopodomani, i giovani biancazzurri dovranno prestare grande attenzione in ogni situazione di gioco. Il Verona fa leva su forze cresciute nel vivaio locale, più alcuni innesti di valore, come i fratelli Alessandro e Lorenzo Benassutti (per altro, anche loro veronesi), già protagonisti dell’ascesa dello Sport Management, e il forte croato Ivan Zanetic, arrivato da Civitavecchia e con esperienze internazionali.

«Verona è senz’altro una matricola di qualità – dichiara coach Sussarello -, gran parte della rosa faceva parte della Bentegodi che, due anni fa, abbiamo incontrato sempre in serie B, per cui non sono nuovi nella categoria. In più, schierano Zanetic e i Benassutti, giocatori di livello. Da parte nostra, il compito sarà sempre quello, ovvero partire decisi e concentrati per imporre il nostro gioco e migliorare azione dopo azione, partita dopo partita».

 

Brescia WP

Print Friendly, PDF & Email