B M – Vigilia tormentata, quella della Chiavari Nutoto prima della partita con il Rapallo

La sosta del campionato non è servita a dissolvere i problemi di quantità della formazione di Danilo Ghio, la quale si appresta ad intraprendere il girone di ritorno , partendo proprio da quella gara, con cui inizio’ il campionato con una clamorosa rimonta, che fece in allora ben sperare per il futuro.

Ma la squadra da allora si è assotigliata..

Andrea Pisano sta facendo miracoli nel continuare il lavoro in maniera qualitativa e quantitiativa, ma la sua compagine appare terribilmente giovane ed inesperta al punto che paradossalmente i 3 punti conquistati fin’ ora in questo campionato , frutto dsi altrettanti pareggi, costituiscono un risultato persino ottimale in rapporto alla realtà delle cose.

Nell’ allenamento del giovedi, la conta ha detto che Mancuso, che si era conquistato a forza il ruolo importante di centroboa titolare, è perso per tutto il campionato , causa le tonsille all’operazione sulle quali dovrà essere operato; Laurita, ha aderito al progetto scuola-lavoro e dunque non sarà disponibile per un mese; Barrile non sarà della gara in quanto impegnato con il proprio lavoro ,come sempre capita quando la squadra si allontana da Chiavari , in trasferta; Pagliuchi sconterà la prima delle due giornate di squalifica in cui è incorso per la ingenuità di Imperia.

Per ottemere il minimo numero indispensabile ad una partitella interna con due formazioni, sono stati annessi alla prima sqaudra i giovani Cecere (occasionalmente, perchè di giorno non riesce ad allenarsi e deve scegliere il turno serale con la prima squadra) e Nicolo’ Durli, proveniente dalle formazioni giovanili di Dinu.

Con questo panorama desolante, la Chiavari nuoto dà comunqaue appuntamento ai suoi tifosi alle 19 di sabato prossimo alla Giuva Baldini di Camogli per il derby con il Rapallo .

 

Guido Martinelli
Chiavari Nuoto

Print Friendly, PDF & Email