Black Weekend… per la Zero9..!!! – Serie B e Under 17 A sconfitte pesanti

 

Serie B: la Zero9 cade a Napoli

Rari Nantes Napoli – Zero9: 10-3 (3-1, 3-1, 2-1, 2-0).

Brutta sconfitta per i ragazzi della Zero9 che cedono 3 punti e secondo posto in classifica alla RN Napoli. La squadra napoletana si è dimostrata superiore nel suo campo gara casalingo e ha battuto meritatamente i romani, in partita solo nella prima parte del match.

Primo tempo che si apre con il goal in contropiede del rarinantino Riccitiello, che firmerà tutte le prime cinque reti dei partenopei. Subito dopo il pareggio di Orlandi, che illude la Zero9 ma non spegne il ben diverso animo dei giocatori napoletani, che segnano il 2-1 in superiorità numerica. A fine tempo la Zero9 fallisce l’uomo in più del pareggio e, come spesso accade, sull’azione successiva, a una manciata di secondi dalla fine del parziale, subisce il 3-1.   Seconda frazione che si apre con il rigore del 4-1 e il goal del 5-1, ancora entrambi a firma dello scatenato Riccitiello. È l’uno-due che spegne ogni velleità di rimonta della Zero9, che paga un approccio troppo morbido alla partita e non riesce più a tornare con la testa nel match. C’è ancora tempo per il 5-2 di Manzo e il 6-2 di Criscuolo, intervallati dal morso cannibalesco ricevuto da Romanini, ovviamente non ravvisato dal’arbitro Bonavita.

Terzo e quarto periodo continuano sull’inerzia dei due precedenti. Non cambiano né l’atteggiamento della Rari Nantes, né quello negativo della Zero9, né tantomeno la disparità del metro di giudizio arbitrale, che per tutta la partita ha concesso un certo tipo di gioco solo da un lato della vasca. Questi, quindi, i fattori che conducono al 10-3 finale.

Il commento del tecnico Stefano Fonti: “Complimenti alla Rari Nantes Napoli per l’ottima partita, hanno meritato i 3 punti per volontà, maggior freschezza atletica e qualità di alcuni loro giocatori. Noi abbiamo giocato molto al di sotto delle nostre possibilità, non riuscendo mai a entrare in partita. Anche l’arbitraggio condotto da un fischietto ( partenopeo !!!!! ), diciamo non in giornata positiva,  (11 espulsioni più 2 rigori a favore dei campani, solo 4 a favore della Zero9, ndr), ha aumentato ancor di più le difficoltà di una partita già di per se difficilissima, ma da lunedì penseremo alla prossima sfida di sabato 21 aprile, dove cercheremo di riprendere la nostra marcia”.

Zero9 chiamata dunque a rialzare la testa nella partita di sabato prossimo in programma alle 18.15 tra le mura amiche dello Zero9 Stadium, dove arriverà la RN Frosinone. Mancano sei giornate alla fine e non si deve lasciare nulla di intentato.

Rari Nantes Napoli: Zicolella, Criscuolo 1, Parrella 1, Bernardis, Occhiello 1, Pariso, Riccitiello 5, Autiero, Mauro 1, Scalzone 1, Parrella, Calì, Coppini. TPV: E. Marsili.

Zero9 Roma: Brandoni, — , Romanini, Bernacchia, D’erme, Esposito, Spinelli Ant., Carrozza, Raffaeli, Orlandi 1, Zangari, Manzo 2, Ziantoni. TPV: S. Fonti.

Superiorità numeriche: RN Napoli 5/11 + 2/2 rigori; Zero9 0/4
Arbitro: sig. Bonavita.

 

Zero9 U17 Naz A:  Zero9 sconfitta meritata contro Roma Vis Nova

Zero9 – Roma Vis Nova: 1 – 7    (0-1; 1-3; 0-2; 0-1)

La nona giornata del girone 3 del Campionato 17 Nazionale A, offriva  l’interessante confronto  tra le prime 4 della classifica, prima e seconda contro quarta e terza : hanno prevalso quest’ultime  rivoluzionando e accorciando la classifica delle a dimostrazione di un campionato avvincente e ancora tutt’altro che definito. La sfida tra Zero9 e VisNova  se l’è aggiudicata quest’ultima in virtù di una maggiore compattezza di squadra in difesa, capacità di nuoto e tecnica individuale in attacco; ottima in questo senso la prova di  Ciotti e Iocchi Gatta autori rispettivamente di 4 e 2 due reti.

 

Primo tempo dominato dalle difese, chiuso in vantaggio da parte della RVN che va in rete con Ciotti, su una delle tre ottime ripartenze  create su errori in attacco dei padroni di casa..

Secondo tempo più vivace  con la Zero9 che ha la possibilità di approfittare delle occasioni sprecate dalla RVN, ma nel finale di tempo è ancora Ciotti a dettare legge con 2 reti. Capezzone provava a riaprire il match per la Zero9  realizzando in superiorità , ma era evidentemente un fuoco di paglia, ancora Carlucci, nel nervosismo generale riusciva a segnare e portava all’intervallo lungo sul 4 a 1 la RVN. La partita già compromessa per la Zero9, si chiudeva inesorabilmente ad inizio terzo tempo, sull’incapacità di tenere i nervi saldi da parte di Micucci che veniva espulso per  fallo di reazione , considerato brutalità dal direttore di gara, al termine di una serie di scaramucce con diversi giocatori del VisNova:  il conseguente rigore realizzato  e l’inferiorità  di 4 minuti chiudevano virtualmente il match sul risultato finale di 1 a 7.

Occasione di riscatto per la Zero9 domenica prossima a Pescara!.

RVN: Salerno, Ciotti 4, Albertano, Poli, Marlin, Carlucci 1, Salvati, Iocchi Gratta 2, Sofia, De Bonis, Pierdominici, Provenzani, Piccionetti
TPV: Vittorio Schimmenti

Zero9: Giannotti, Viglialoro, Paglione, De Stasio, Graziosi, Droghini, Capezzone 1, Micucci, Sordini, De Matteis, Salvi, Cano, Di Bernardo.
TPV: Stefano Fonti

 

Redazione Zero9

Print Friendly, PDF & Email