C M – Hydra – Star Light 11-3

logo-hydraHYDRA – STAR LIGHT 11-3 (3-0; 1-1; 3-1; 4-1)

HYDRA: D'Ascoli, Usai 1, Sotgiu, Rapone 1, Verdecchia, Del Vecchio, De Santis 2, D'Uva, Merlino 2, Rella, Casciotta 3, Antonelli 2, Angiuli. All. Gatto M.
STAR LIGHT: Danti, Folcolini, Amadio, De Luca 2 (1 rig.), Galli, Mieli, Donati, Poggi, Annigoni 1, Bartocci, Marini, Droghini, Bigetti. All. Olimpieri
SUPERIORITA' NUMERICHE: HYDRA: 4/7 ; STAR LIGHT: 1/7 + 1 Rig. (realizzato da De Luca nel 4° parziale).
Nessuno uscito per limite di falli
ARBITRO: Nicolai

Pronostico rispettato nel match valevole per la nona giornata del campionato di Serie C.
La nostra squadra si è infatti imposta con un netto 11-3 ai danni della matricola Star Light, compagine in lotta per la salvezza e al momento penultima in classifica con un punto conquistato sin qui.
La nettà disparità dei valori tra le due formazioni ci ha permesso di portare a casa la vittoria con uno scarto importante a nostro favore; ciononostante, la nostra prestazione è stata per lunghi tratti decisamente insufficiente, caratterizzata da una confusione in entrambe le fasi di gioco e contraddistinta inoltre da un ritmo assai al di sotto dei nostri standard atletici.
A parziale discolpa non posso non citare la serie infinita di assenze che ancora una volta ci hanno costretto a fare i conti con l'infermeria piena: quest'oggi è stata l'influenza a farla da padrone, costringendo ad uno stop forzato Montani, Milio e Aloisio.
E' però con grande piacere che diamo un calorosissimo ben tornato a Vincenzo Antonelli, alla prima convocazione dopo il lungo e complicato infortunio alla spalla che lo ha tenuto lontano dall'acqua per quasi due mesi. Per Vincenzo un ritorno in grande stile, come certificato anche dalla bella doppietta realizzata, testimonianza perfetta di un "vizio" mai dimenticato, nonostante infortuni ed assenze.
D'ora in poi sarà fondamentale commettere meno errori possibili: con 24 punti in classifica siamo infatti primi in classifica (in coabitazione con l'Ede Nuoto), alla vigilia di tre incontri decisivi che diranno molto sul proseguio della stagione. La certezza è di avere il proprio destino nelle nostre mani, consapevoli che con tre vittorie saremmo ancora più saldi (e soli) al primo posto.
Il primo big match del trittico sopra descritto avrà luogo Sabato prossimo, 14 Marzo, alle ore 20:15 presso la Piscina dei Mosaici del Foro Italico. L'avversario sarà l'Accademia di Salvamento, formazione al momento distante da noi solamente tre punti e seria aspirante alla promozione in Serie B. 

Francesco Cirodano

 

Print Friendly, PDF & Email