C M – L’Antares Latina vince largamente con le Magnolie

Antares Serie C vs Magnolie, Eugenio Pellegrini

SERIE C NAZIONALE  GIRONE LAZIO, L’ANTARES VINCE LARGAMENTE CON LE MAGNOLIE

ANTARES NUOTO LATINA  – LIBERTAS MAGNOLIE ROMA 14 – 4 (3-3; 2-0; 5-0; 4-1)

Antares : Passaretta, Pellegrini 3, Luciano 2, Balestrieri, Zanutel 2, Leonori 2, Tempera, Abbamondi, Battistella 2, Mattoccia, Bagnato 1, Depicolzuane 1, Tasciotti 1. All: Mauro Gubitosa

Magnolie: Staroccia, Cocca, Carrera, De Silvestro, Di Martino 2, Cipollone, Baldi, Procopio, Cimini 1, Casciani, Mazzelli 1, Di Silvestro, Serraiocco. All: Luca Lucchini

Arbitro: Iori
Superiorità: Antares: 3/4  + Rigori 1/2, 1 Realizzato da Battistella e 1 fallito da Depicolzuane; Magnolie: 1/9 + Rig 0/1

Bella vittoria per l’Antares Nuoto Latina del Presidentissimo Alberico Davoli che presso la vasca di casa della piscina Open 33 x 21 vince nettamente per 14 a 4 l’incontro con la Libertas Magnolie Roma. Buona la cornice di pubblico presente pur se ancora disposta lungo il camminatoio della recinzione esterna a causa della nota inagibilità e della querelle sullo scarico delle responsabilità del Comune relativo agli aspetti della sicurezza. Presenti tra gli altri a sostenere l’Antares gli amici Carlo Capi della TSC, Flavia Graziosi della I&SI, , Barbara Donati della Icar Renault, Paolo Di Matteo della Tecnometalmeccanica e Amerigo Fanella della Qubo.
Il primo tempo è stato combattuto e giocato ad una buona intensità da entrambe le squadre e si chiudeva in parità 3 a 3 dopo il classico botta e risposta tra le due formazioni. Parziale equilibrio anche nella seconda frazione con i giocatori di casa del tecnico Mauro Gubitosa che però alla fine del periodo,  nonostante l'espulsione definitiva di Nicolò Tempera, riuscivano a chiudere con un vantaggio di 2 reti, 5 a 3. Nel terzo tempo dopo aver riorganizzato le idee, Capitan Emiliano Mattoccia e company mettevano in acqua tutta la loro forza atletica e un gioco di squadra difficile da contrastare, soprattutto con una mentalità positiva. Nessuno si perdeva d'animo davanti agli errori, ma tutti si sacrificavano rimboccandosi le maniche per essere d'aiuto alla squadra e conquistare i tre punti anche per riscattare la partita di andata persa con 3 goal di scarto. Il terzo quarto si chiudeva cosi con un parziale di 5 a 0 per l’Antares che dominava anche l’ultimo quarto con il punteggio di 4 a 1, chiudendo come detto con il netto successo finale di 14 a 4. In evidenza nei latinensi il Top scorer di giornata Eugenio Pellegrini autore di una tripletta.

“L’incontro è stato in equilibrio per circa due tempi, poi è virato in nostro favore alla fine del secondo parziale anche grazie alla maggiore determinazione ed incisività che abbiamo messo nelle giocate decisive, dichiara il Coach dei pontini Mauro Gubitosa, sono soddisfatto della prestazione sia dal punto di vista atletico, pallanuotistico ma soprattutto sotto l’aspetto della mentalità vincente e propositiva dei giocatori nell'aiutare e mettersi a disposizione del compagno di squadra”. “I ragazzi tenevano a questa partita sia per il doppio pareggio nelle ultime due recenti gare che per la gara d’andata, anche perché con gli amici delle Magnolie da 4 Campionati a questa parte è diventato quasi un derby, commenta il Diesse e VicePresidente dell’Antares Nuoto Latina Gianni Bruschi, adesso speriamo di chiudere bene il torneo anche se ci aspettano due partite impegnative contro la corazzata Zero 9, lanciatissima verso la Promozione in Serie B, e la sempre ostica e quotata Accademia del Salvamento”.
 

In foto Eugenio Pellegrini a segno con 3 gol, il capitano Emiliano Mattoccia e Giammaria Luciano autore di 2 reti.

Print Friendly, PDF & Email