C M – L’Argentario blocca la capolista

Nella piscina “I tre ragazzi” l’Argentario Nuoto blocca la capolista del campionato di serie C girone laziale Ede Nuoto per 8-6 sfornando una grande prestazione e si riscatta al meglio dopo tre sconfitte di fila. Tre punti preziosi che tirano di molto su il morale per i ragazzi di Porto Santo Stefano che adesso sono più convinti di potersela giocare con tutti gli avversari. L’allenatore Franco Sordini sin da subito e per tutto il match predica calma e concentrazione nel cercar di fare gli schemi e quanto provato in allenamento, e così sarà. La partita si rivelerà più equilibrata del previsto, come spesso è stato nel resto delle partite, ma a passare in vantaggio sono gli ospiti, al quale vantaggio Benedetti risponde facendosi trovare pronto per l’1-1. A pochi secondi dalla fine del primo parziale Rosi porta il risultato sul 2-1, salvo poi subire un tiro da fuori ospite che fissa sul 2-2 il primo intervallo. Nel secondo tempo le squadre si conoscono meglio, e iniziano a combattere sia sul piano tecnico che su quello fisico: dimostrano tanto equilibrio e tanto spirito agonistico, e termina sul 2-2 anche il secondo parziale grazie alle due reti di Sordini Claudio. Nel terzo tempo Sordini Stefano con due gol di gran valore, intervallati da una rete avversaria, fissa il terzo tempo sul 6-5, ed arrivati a questo punto della partita la gestione del match si fa nervosa ma irresistibile, con l’obiettivo di mantenere il risultato nel quarto tempo che spesso è stato l’anello mancante di questa squadra. Invece, l’Argentario Nuoto si dimostra squadra cinica, attentissima in difesa, complice anche una grandiosa prestazione del portiere Francesco Berogna che dice di no agli avversari in numerose occasioni, e spietata in attacco pur sciupando qualche gol di troppo. Al pari avversario del 6-6 risponde ancora Stefano Sordini siglando il 7-6 e il capitano Gabriele Del Lungo firma il gol del definitivo 8-6, tra gli applausi e la soddisfazione di tutta la squadra, dell’allenatore, della società e di tutti i tifosi, calorosi come sempre. Un risultato ancor più bello perchè inaspettato, che proietta i ragazzi del promontorio verso la sfida di sabato prossimo in trasferta contro la Libertas Roma Eur PN, diventata nel frattempo nuova capolista.

Il tabellino (tra parentesi le reti): Berogna, Del Lungo (1), Guerrini, Graziosi, Pepi, Bosa, Benedetti (1), Cerulli, Sordini S. (3), Silvestri, Sordini C. (2), Rosi (1), Vicedomini.

 

Leonardo Bosa

 

Print Friendly, PDF & Email