C M – Libertas Roma Eur – Ede Nuoto 9-7

libertas

Commento Libertas Roma Eur

TODINI A RAFFICA….EDE NUOTO KAPPAO

LIBERTAS ROMA EUR / EDE NUOTO   9-7 ( 2-1) (4-1) (1-1) (2-4)

1-1/2-1/3-1/3-2/4-2/5-2/6-2/7-2/7-3/7-4/7-5/8-5/8-6/9-6/9-7

LIBERTAS ROMA EUR: Carbone, Neri , Carrer (1), Cimini (2), Di Martino (1), Fantauzzi , Novelli, Procopio cap. Todini (4), Serraiocco (1), Sean, Riviezzo, Petrini.  All.Lucchini Luca

Note: nel 2°tempo due rigori assegnati alla Libertas realizzati da Di Martino (LRE) e Serraiocco (LRE)

Vittoria meritata e convincente della Libertas che nulla concede agli avversari nei primi tre tempi con una difesa esemplare e attenta e un attacco ispirato e concreto. Poi inevitabilmente, il calo fisico e l'aggressiva reazione degli avversari faceva calare l'attenzione, consentendo all'Ede di avvicinarci nel punteggio ma, un meraviglioso Todini come già accaduto nella precedente partita,  prendeva per mano la squadra e la conduceva ad una vittoria strameritata. Particolarmente bello il gol del K.O ( il nono)…tiro, traversa e palla ripresa al volo ma stavolta condotta delicatamente dietro le spalle del portiere stupito ed esplosione di gioia liberatoria dei numerosi sostenitori della Libertas venuti ad incitarci.

Un giocatore di assoluto livello superiore, con una facilità tecnica di palleggio e agilità che ha pochi eguali nella nostra categoria…meriterebbe certamente palcoscenici più prestigiosi  e con lui, finalmente,  una squadra che lo sappia assistere con continuità e convinzione. Stiamo raggiungendo il mix perfetto per cominciare a spingere sull'acceleratore e fare in modo che le squadre che ancora ci precedono non vadano troppo lontano.

Come detto i primi due tempi sono stati quelli decisivi…un primo tempo giocato con concentrazione e abnegazione, nel quale la Libertas ha davvero concesso poco o nulla all'Ede,  ma ha dovuto attendere il secondo quarto per concretizzare la sua indiscussa superiorità,  quando 4 reti in sequenza scavavano un abisso nel punteggio.

Terzo tempo di controllo pur dovendoci rammaricare per non aver sfruttato compiutamente  i tre minuti e 20 rimasti in superiorità numerica per un'espulsione, avvenuta al termine del secondo tempo, di un nostro avversario che lasciava la propria squadra in inferiorità numerica per i canonici 4 minuti. Da segnalare la prodezza balistica di Cimini che da posizione defilata e con l'avversario in pressing, catturava un pallone altissimo e con rapidità lo scagliava verso la porta avversaria con un diagonale tanto bello quanto perfetto che andava a imbucarsi nella parte opposta, ricevendo peraltro il complimento del suo avversario diretto.

Ultimo tempo giocato in sofferenza per il nervosismo esasperato degli atleti dell'Ede che marcavano in modo aggressivo e con intensità ma che non avevano fatto bene i loro conti con un magico Todini capace ogni volta di ricacciarli indietro.

Finalmente una squadra…..che sappia divertire e divertirsi…..se saremo capaci di mantenere lucidità e concentrazione il nostro viaggio sarà avvincente e ricco di soddisfazioni.

Buono l'arbitraggio che ha saputo prendere decisioni giuste ma sicuramente scomode nei momenti di maggior intensità agonistica.

Prossimo match contro il 3T di Frascati, anche loro in crescita e potenzialmente una nostra avversaria per le zone alte della classifica.  Forza Libertas…..forza ragazzi.

 

Cimini David

Print Friendly, PDF & Email