C M – L’uragano Antares Nuoto Latina abbatte il Waterpolis

SERIE C NAZIONALE, GIRONE 6

ANTARES N. LATINA – Waterpolis 11- 5 (3-2; 4-2; 2-0; 2-1)

Antares N. Latina: Abballe, Pellegrini 1, Fava P., Zilli 1, Comuzzi 2, Tasciotti, Di Principe, Castaldi, Troiso 2, Zamperin 2, Aiello 2, Grossi 1, Scialdone. Tpv: Stefano Formica.

Waterpolis: Caleliendo, Ferrante, Droghini, Voncina, Maggiore, Roncaioli 1, Lucarelli, Castello 1, Tonon 1, Candidi, Gualandi 2, Di Santantonio, Lenzi. Tpv: Cristian Di Zazzo.

Superiorità: Antares N. Latina 2/3 + rig. 1/1 segnato da Zilli; Waterpolis: 4/7.
Arb. Iori C.

Grande vittoria dell’Antares Nuoto Latina che nella 6^ giornata di ritorno del Campionato di Serie C Nazionale girone 6 si impone nettamente con un punteggio che non ammette repliche di 11 a 6 sulla Waterpolis Lariano. Il motivo conduttore alla vigilia dell’incontro per i pontini era quello di riscattare una prova in chiaroscuro a Salerno, complice la vasca atipica dell’impianto di Cava dei Tirreni e le diverse assenze, ma anche e soprattutto la partita di andata persa proprio contro i larianesi. Una partenza contratta dell’Antares, sotto per 2 a 0 nel primo minuto e mezzo di gioco non inficiava comunque la pronta riscossa del team di coach Stefano Formica. I latinensi infatti ribaltavano prontamente la situazione grazie alle reti in successione di Marco Aiello, Roberto Grossi e di Emanuele Troiso, recuperato in extremis e reduce da un assenza dal campo di gioco per diverse partite, a causa di un infortunio al dito della mano sinistra. Anche nella seconda frazione gli atleti del Presidente Bruno Davoli continuavano a macinare gioco, portandosi sul punteggio di 4-2 e poi di 5 a 3, iniziando a dare un’impronta importante al match. Ottima in questo senso la difesa dell’Antares sia a uomini pari che con l’uomo in meno e bravissimi i rossoblù anche ad aggirare con belle manovre di attacco la retroguardia del Lariano. Il divario di gol tra i due team aumentava anche nel terzo periodo così come nell’ultimo quarto di gara, nel quale mano a mano si arrivava al punteggio di 11 a 5 finale. Con questa vittoria l’Antares allunga proprio nei confronti del Waterpolis e consolida il terzo posto, in una giornata nella quale pur palesandosi un paio di assenze nei rispettivi organici come i giovanissimi Cava e Di Felice nelle file locali le due compagini si sono affrontate in maniera corretta. Alla fine ha prevalso la maggiore grinta e volontà di vincere dell’ Antares Latina nonché la qualità di gioco e di squadra di capitan Eugenio Pellegrini e compagni.

COMMENTO TECNICO STEFANO FORMICA

“Devo fare i complimenti alla squadra perché abbiamo affrontato un buon team e giocato veramente bene. Avevamo impostato la partita in difesa in questo modo, con un pressing forte, cercando poi in avanti di affrontare la zona che mister Criserà chiede ai propri atleti. Molto buono l’apporto di tutti e 13 giocatori, chiunque sia entrato dal più giovane al più grande ha dato il suo contributo anche nei momenti delicati. Dopo essere partiti sotto per 2-0 abbiamo avuto una reazione da grande squadra. Stiamo affrontando un girone di ritorno sicuramente superiore a quello di andata. Volevo infine fare le mie congratulazioni ufficiali all’Ischia che ha meritato di vincere questo campionato che nel complesso si è dimostrato avvincente”.

DICHIARAZIONE PRESIDENTE BRUNO DAVOLI

“Era stato chiesto ai ragazzi di continuare la striscia positiva di risultati iniziata con l’ultima partita di andata. Solo una situazione ambientale particolare aveva impedito a Salerno di proseguire con un filotto ininterrotto di 8 vittorie consecutive quali sarebbero stati con i 3 punti anziché 1 raccolto in campania. I ragazzi sono stati bravissimi, hanno dato prova di forza e compattezza, aiutandosi gli uni con gli altri nei rari momenti difficoltà della partita che  ci sono stati più per qualche piccolo momento di pausa da parte nostra che non per la pericolosità del Waterpolis. Vittoria meritata ed ora sotto con le ultime di campionato per cercare di conquistare il secondo posto in classifica”.

COMMENTO DIRIGENTE DOMENICO CAPOZIO

“Complimenti a tutti per la spendida prestazione. Partita perfetta sia in difesa che in attacco soprattutto per i nostri centroboa Aiello e Zamparin, in grande spolvero nei due metri. Oggi dopo tante partite con tanti assenti, il mister ha potuto schierare di nuovo la squadra quasi al completo e si è vista la differenza in vasca. Complimenti anche al nostro coach Stefano Formica per come ha gestito e preparato la gara”.

 

Antares Nuoto Latina

Print Friendly, PDF & Email