C M – RN Imperia a vele spiegate

La Rari va a vele spiegate e mantiene la testa della classifica dopo aver battuto Livorno Nuoto 12-6. I ragazzi di Pisano, alla Cascione, hanno sfoderato un’altra prova convincente e cominciano il girone di ritorno nel miglior modo.

I giallorossi sono apparsi concentrati tenendo sempre la situazione sotto controllo, anche quando Livorno aveva provato una iniziale rimonta poi vanificata immediatamente dagli imperiesi. Su tutti ha brillato il centroboa Filippo Corio che ha messo a segno 6 reti ed era stato proprio lui ad aprire il tabellino, seguito da Ramone. Dopo la rete di Somà, i labronici trovavano il pari ma la Rari riprendeva subito il largo. Tra i giovani sono andati a segno Rikardo Merkaj, Jarno Spano e il difensore Tommaso Russo, al primo sigillo tra i grandi.

TABELLINO
R.N.IMPERIA – LIVORNO NUOTO 12-6
(2-1; 3-2; 4-0; 3-3)

IMPERIA – Amoretti, Spano 1, Russo 1, Ramone 1, Merkaj 1, Taramasco, Corio 6, Ravoncoli, Somà 1, Rocchi cap. , Koacevic, Merano. All. Pisano

LIVORNO – Barrile, Biocca, Fantini, Luzzi, Pelosini, Paganini, Pizzo cap., Ungarelli, Florio, Vagelli 2, Turrini 1, Bernini, Fachinetti 3.
Note: uscito per limite di falli Paganini (L) nel quarto tempo. Sup.Num. Imperia 8/13, Livorno 2/6

RARI NANTES IMPERIA
Ufficio Stampa

Print Friendly, PDF & Email