C M – Sabato riparte la stagione di C maschile della Busto Pallanuoto Renault Paglini ospite della River Borgaro

Salonia

Busto Arsizio (VA), 31 gennaio 2019–È pronta a rituffarsi in vasca la Busto Pallanuoto Renault Paglini, con la formazione guidata dal confermato tecnico Fabrizio Salonia che quest’anno affronterà il campionato di serie C maschile (la scorsa stagione bustocca si era chiusa con la retrocessione dopo la sconfitta in gara 3 dei playout di B maschile  contro la Pallanuoto Como). L’esordio è in programma nella giornata di sabato, quando alle ore 19.30 i bustocchi scenderanno in vasca nella prima giornata del torneo che vedrà la Busto Pallanuoto Renault Paglini ospite della dalla Uisp River Borgaro. In girone insieme a Busto Arsizio e alla formazione piemontese anche: Gam Team, Canottieri Bissolati, Canottieri Milano, Aquatica Torino, Sporting Lodi Spazio One Sport, SC Milano 2, PN Treviglio, Piacenza 2018 e Safa 2000.

La particolarità di quest’anno sarà data dal fatto che oltre ai giovani del vivaio bustocco faranno parte della squadra anche quattro giocatori provenienti dalla Waterpolo Verona, società satellite di Sport Management che quest’anno non parteciperà al campionato di serie B maschile. “La squadra rispetto all’anno scorso – spiega mister Fabrizio Salonia – è sicuramente cambiato molto. È una squadra giovane e che avrà come obiettivo principale quello di far crescere i giovani del vivaio che saranno inseriti per iniziare a prendere confidenza con i campionati seniores. La speranza è che poi un giorno possano essere pronti anche per i campionati di categoria superiore. Purtroppo rispetto all’anno scorso ho perso giocatori esperti in ruoli determinati, ma sono arrivati quattro giocatori dalla Waterpolo Verona come i fratelli Benassutti, Petrozza e il portiere Dordoni. Ovviamente questi giocatori non potranno allenarsi con noi essendo di Verona e questo sarà un piccolo handicap e non sarà un compito facile preparare le partite. Sarà un problema mio che dovrò cercare di risolvere al meglio durante il campionato. Essendo un campionato nuovo non conosco bene tutte le avversarie anche perché sono state inserite anche tre formazioni piemontesi e un’idea del livello potremo farcela solo verso la fine del girone d’andata. Nonostante questo sia io sia i ragazzi siamo tutti convinti di potercela giocare con tutti, poi vedremo come andranno le partite e inizieremo a guardare la classifica”.

 

ROBERTO NARDELLA
Ufficio Stampa Sport Management

Print Friendly, PDF & Email