C M – Sconfitta all’ultimo quarto per il Racing

C-Racing_NR_2016

Sconfitta all’ultimo quarto per il Racing maschile contro l’Accademia Salvamento. Affrontando la capolista del girone del Lazio, i ragazzi di Jacopo Maccioni hanno combattuto come leoni, arrendendosi solamente nel finale del match.

Partita molto tirata, quella andata in scena al Polo Natatorio di Ostia, fra i ragazzi di mister Gatto e gli atleti di coach Maccioni. Nonostante si trovassero di fronte ai primi della classe, infatti, i rossoblù non hanno avuto alcun timore reverenziale nello scendere in vasca e nel giocarsi tutte le loro chances fino al fischio finale del signor Ceraudo. Dopo essere andati anche in vantaggio all’inizio del primo parziale, i romani sono stati poi raggiunti e superati dagli avversari, ma non li hanno mai lasciati scappare via: la gara ha vissuto sempre sul filo dell’equilibrio, soprattutto durante la girandola di gol che si sono succeduti nel terzo round. La sfida si è risolta infine al volgere dell’ultimo quarto (1.10’’ dal termine) quando i capitolini, in controfuga, hanno avuto nuovamente nelle mani la palla del pareggio. L’occasione fallita dagli attaccanti in calotta nera ha galvanizzato i padroni di casa che non hanno esitato a punirli, portandosi ancora in doppio vantaggio, concludendo infine la contesa con un’ultima marcatura nei secondi finali. 10-7 al fischio dell’arbitro che non ha comunque cancellato la buona prestazione complessiva degli ospiti, molto bravi nel giocarsela ad armi pari contro i padroni del girone laziale. Tripletta per Massimiliano Re, doppietta per Carlomusto ed un gol a testa per Mazzella e Scognamillo, oltre ad una prova come sempre molto attenta di Marco Serra fra i pali. Una prestazione di carattere, insomma, che ha contribuito (almeno in parte) a riscattare la prova molto più molle messa in scena solo sette giorni fa contro l’Antares. Il prossimo impegno vedrà i ragazzi di Maccioni opposti all’Argentario, formazione che precede i rossoblù in classifica di un solo punto, con l’obiettivo di ritornare a scalare posizioni all’interno del girone laziale di serie C.

 

Accademia Salvamento – Racing Nuoto Roma: 10-7 (2-1, 2-1, 3-4, 3-1).

Accademia Salvamento: Acciari, Pisaniello 1, Ciampini, Massimiani, Barone 1, De Vita, Carbonetti, Colosimo 1, Macci 2, Alecci, Papa 2, Ghinfanti 2, Petruzzi 1, Battaglini. All: Gatto Maurizio.

Racing Nuoto Roma: Serra, Maccioni, Barberi, Benedetti, Carlomusto 2, Cesarini, Coletta, Mazzella 1, Medici, Re 3, Ricci, D’Auria, Berardelli, Scognamillo 1. All: Maccioni Jacopo.

Arbitro: Ceraudo.

 

Gianluca Stisi (Ufficio stampa Racing Nuoto Roma)

Print Friendly, PDF & Email