Carpisa Yamamay Acquachiara: accordo di collaborazione con San Mauro e Sporting Flegreo

Ottorino Altieri con Lello avagnano

Nel quadro della sua attività di promozione e sviluppo della pallanuoto nella regione, la Carpisa Yamamay Acquachiara ha deciso di intensificare le sinergie con altri club campani, sia per il settore maschile sia per quello femminile, e – grazie al lavoro intrapreso in tale ottica dal direttore tecnico biancazzurro Pino Porzio – ha avviato un rapporto di collaborazione con la San Mauro Nuoto, società che milita in serie B maschile, e con lo Sporting Club Flegreo, sodalizio che anche nella prossima stagione disputerà il campionato di A2 femminile.

Tali sinergie prevedono, tra l'altro, una collaborazione tecnica e un reciproco scambio di giocatori, sia a livello assoluto sia a livello giovanile, affinchè i sodalizi interessati possano trarne particolari vantaggi sul piano tecnico e, in particolare, per quanto riguarda lo sviluppo dei rispettivi vivai. Vantaggi di cui godrà, inevitabilmente, anche l'intera pallanuoto regionale che ha proprio in questo tipo di sinergie l'unica strada praticabile per poter superare il sempre più difficile ostacolo della crisi economica.

Christian Andrè

Christian Andrè, presidente della San Mauro Nuoto, si è dichiarato entusiasta del rapporto intrapreso: "Ho trovato nell'Acquachiara finalmente un partner ideale. Un partner che, nonostante la sua posizione di avanguardia nel panorama della pallanuoto nazionale, non si pone in una posizione di preminenza in questo rapporto, ma intende lavorare su un piano paritario, rispettando in pieno le esigenze della società più piccola".

Ed ecco Ottorino Altieri, presidente dello Sporting Club Flegreo: "Questo tipo di sinergie dovrebbero essere più diffuse in Campania. Ci vorrebbe più collaborazione tra i vari club perché soltanto in questo modo si può far crescere l'intero movimento regionlale, e non mi riferisco soltanto alla pallanuoto. Entrando nel dettaglio di questo accordo con l'Acquachiara il mio commento è racchiuso in una sola parola: finalmente. Con il settore femminile dello Sporting Flegreo noi puntiamo in alto, vogliamo diventare una realtà importante nel giro di due-tre anni e sono certo che questa sinergia con il club presieduto da Chiara Porzio potrà essere un trampolino di lancio importante per le nostre ambizioni".

Il rapporto intrapreso con la San Mauro Nuoto e con lo Sporting Club Flegreo non precluderà né lo sviluppo delle sinergie avviate in passato dall'Acquachiara con altre società né la realizzazioni di accordi con altri sodalizi, campani e non.

Print Friendly, PDF & Email