Coppa IT M – BPM Sport Management sconfitta dalla An Brescia

sp-management

I ragazzi di Gu Baldineti si arrendono 3-12.
Nell'altra semifinale Pro Recco batte CC Napoli 13-5

Busto Arsizio, 18.03.16 – Niente da fare per la BPM Sport Management. I Mastini in semifinale di Coppa Italia si arrendono alla An Brescia per 3-12 (0-3, 2-4, 1-1, 0-4) e vedono così sfumare il sogno di giocare la finale di fronte al proprio pubblico.

Passivo pesante causato soprattutto dal parziale di 0-6 subito nei primi 11 minuti di gioco, e che ha condizionato il resto del match. BPM Sport Management troppo contratta nella prima frazione e il Brescia ne approfitta con una doppietta di Molina e un gol di Napolitano. Anche sfortunati i ragazzi di Baldineti che colpiscono due legni, rispettivamente con Petkovic e Jelaca. Secondo tempo ancora nel segno della squadra di Bovo che sigla altri tre gol (doppietta Rizzo e Ubovic) in meno di tre minuti. Sul parziale di 0-6 per gli avversari arriva la reazione della squadra di casa con i gol di Bini e Coppoli, ma ad un minuto dalla fine Ubovic fissa il parziale sul 2-7.  Terzo tempo, caratterizzato da minore intensità, con un gol per parte: Busilacchi per la BPM SM e Nora per la An Brescia. Infine, i quattro gol bresciani nell'ultimo parziale fanno calare il sipario sul match.

Amareggiato il Presidente Sergio Tosi alla fine della partita: "Peccato perché tutti speravamo in un esito diverso. Troppa pressione da parte dell'ambiente? Non credo, sicuramente Brescia è più abituata a partite di questo tipo. Ora dobbiamo rialzarci. Domani davanti al nostro pubblico dovremo reagire".

Sulla stessa linea anche il Team Manager Gianni Averaimo: "Purtroppo non abbiamo giocato come sappiamo fare. Sono stato giocatore anche io e capisco lo stato d'animo dei ragazzi in questo momento. Se vogliamo migliorare dobbiamo imparare dagli errori commessi in questa partita".

Nella prima semifinale la Pro Recco ha battuto 13-5 la Canottieri Napoli. Per i liguri tripletta di Sukno e sofferenza solo nel primo quarto chiuso in svantaggio 3-2. Poi blackout giallorosso per un tempo e mezzo che ha consentito a Tempesti & co di scavare il divario decisivo.
Domani le finali: il 3°/4° posto alle ore 15 vedrà di fronte CC Napoli e BPM Sport Management, mentre alle ore 17:15 si giocheranno il trofeo Pro Recco e An Brescia (diretta Rai Sport 2).

Giornata all'insegna del divertimento alle Piscine Manara di Busto Arsizio. Prima di Pro Recco – CC Napoli il sindaco Gigi Farioli è stato premiato come "Uno di Noi", riconoscimento conferito dal Presidente Tosi a personaggi illustri, tifosi della BPM Sport Management. Domani lo stesso premio sarà conferito a Camillo Cametti. Poi tante altre iniziative, come la lotteria a premi, l'area giochi per i bambini, o ancora l'animatore "spara-magliette" che ha lanciato t-shirt al pubblico presente sugli spalti. Inoltre per tutta la durata delle due partite il pubblico ha potuto visitare il museo e gli stand dei partner commerciali.

 

 

Ufficio Stampa Sport Management c/o DMTC
Daniele Pernella

Print Friendly, PDF & Email