Coppa It M – Nuoto Catania pronta per il primo impegno

Venerdì alle 11,30 gli etnei esordiranno contro la neopromossa Quinto

Meno uno al primo impegno ufficiale dei rossazzurri per quanto riguarda la stagione agonistica 2018/2019.

La squadra guidata da Peppe Dato è stata inserita nel girone A di Coppa Italia, composto da: Quinto, Sport Management e Posillipo. Si giocherà alla piscina di Albaro (Genova).

Definito il calendario della 1a fase della Coppa Italia maschile, in programma il 21 e 22 settembre con i gironi di Genova, Ostia e Bogliasco. Passano alla FinalEight (8-10 marzo 2019) le prime due classificate di ogni gruppo. Già qualificate alle finali Pro Recco e Brescia.

I rossazzurri esordiranno venerdì alle 11.30 contro la neopromossa Quinto. Questa sera si aggregherà al gruppo (partito per Genova questa mattina) anche il portiere titolare Risticevic, arrivato ieri sera a Catania.

Questo il parere del tecnico Peppe Datorelativamente al girone A e agli avversari dei rossazzurri.

“Il Quinto è una squadra da scoprire perché ha cambiato molto proprio come noi, il Posillipo ha mantenuto l’ossatura della passata stagione cambiando solo qualcosa quindi probabilmente sarà più forte di prima e lo Sporting Management a parer mio rimane la favorita. Al momento la vera incognita è la Nuoto Catania. Ci stiamo allenamento ma dobbiamo ancora trovare il nostro equilibrio, e sfrutteremo quest’occasione per cominciare a trovare la nostra dimensione. Tre settimane di lavoro non sono sufficienti per ottenere dai ragazzi una forma perfetta e per amalgamare un gruppo nuovo al 90% ma il nostro obiettivo è quello di fare bene e crescere come gruppo e come squadra”.

“La Coppa Italia, seppur arrivata con largo anticipo, è importante perché ci consente di cominciare ad andare in partita e provare il confronto con le altre squadre” – ha affermato il Pres. Mario Torrisi – “La squadra è stata rinnovata, sono andati via dei giocatori e ne sono arrivati dei nuovi, quindi non è mai semplice trovare l’amalgama tra atleti che non si conoscono e che non hanno mai giocato insieme”.

I giocatori delle quattro squadre: Quinto, Sporting Management, Posillipo e Nuoto Catania pagheranno il biglietto d’ingresso, fissato con una donazione minima di dieci euro, per giocare: in cambio riceveranno la maglietta “Genova nel cuore” che poi esibiranno al momento della presentazione a bordo vasca.

“Un gesto doveroso per stare vicino alla città di Genova e ai genovesi colpiti dalla terribile tragedia del crollo del Ponte Morandi” – ha commentato il Pres.Torrisi – “La pallanuoto farà senz’altro la sua parte e i nostri giocatori indosseranno con grande rispetto la maglia che richiamerà al ricordo di questa tragedia”.

 

 

Federica Zuccaro

Ufficio Stampa Nuoto Catania

Print Friendly, PDF & Email