Coppa It M – Quinto pronto ad ospitare Posillipo, Catania e Sport Management con Genova nel cuore


Si riparte. Domani e sabato lo Sporting Club Quinto tornerà in vasca alle Piscine di Albaro a quasi due mesi di distanza dalla terza gara con la Rari Nantes Salerno che ha consegnato ai biancorossi la promozione in serie A1. L’occasione è data dal primo turno di Coppa Italia, dove Bittarello e compagni, da padroni di casa, dovranno vedersela con squadre del calibro di Circolo Nautico Posillipo, Nuoto Catania e Bpm Sport Management. Saranno i primi incontri ufficiali della stagione, ma anche e forse soprattutto un test probante in vista dell’inizio del campionato, fissato per il 13 ottobre sempre alle Piscine di Albaro contro la Pallanuoto Trieste.

“In questo momento siamo di fatto un cantiere aperto – spiega il tecnico Gabriele Luccianti – Abbiamo ingaggiato quattro stranieri che sono arrivati alla spicciolata nelle scorse settimane, chi quindici giorni fa e chi, come Vavic, solo da una settimana. Chiaramente ci sono meccanismi ancora da collaudare sia nella fase difensiva sia nella fase offensiva, ma ho intenzione di dar loro molto spazio proprio per metterli alla prova e vedere come reagiscono. Intendiamoci, non prendiamo sottogamba questo impegno: si tratta di una competizione ufficiale, giochiamo in casa e ci teniamo a fare bene, come è normale che sia. Tuttavia è innegabile che preferisco vedere qualche errore adesso, quando abbiamo il tempo di affinare le cose e porre rimedio, che non a campionato iniziato. L’obiettivo è appunto quello di essere pronti entro il 13 ottobre, e direi che anche dal punto di vista della preparazione fisica siamo in linea con la tabella che ci siamo prefissi all’inizio degli allenamenti: non siamo ancora al cento per cento ma è un discorso che credo valga anche per le altre squadre, nessuno ha impostato il lavoro per essere pronto per la Coppa Italia. Dove però, lo ripeto, non vogliamo fare brutte figure”.

In occasione di questo primo turno di Coppa Italia, l’ingresso alle Piscine di Albaro sarà gratuito per gli spettatori. A pagare saranno infatti gli atleti, che a fronte di una donazione minima di dieci euro riceveranno la maglietta “Genova nel cuore” realizzata dal Comune per raccogliere fondi dopo il crollo di ponte Morandi, con la quale sfileranno a bordo vasca al momento della presentazione. Sugli spalti sarà comunque possibile acquistare la maglietta dando così un tangibile aiuto verso la popolazione colpita a vario titolo dalle conseguenze del crollo del viadotto. “Il nostro pubblico ha sempre risposto presente e fatto la sua parte – chiude Luccianti – Posso capire che nelle gare del venerdì mattina sarà difficile avere il tutto esaurito, ma ci sono anche quelle del venerdì sera e del sabato mattina dove sarà importante essere presenti per dare una mano alla nostra città. Quindi faccio un appello ai nostri tifosi, anche se non credo ce ne sia bisogno: venite in piscina, sostenete il Quinto e sostenete Genova”.

Ecco il programma completo della due giorni alle Piscine di Albaro:

1^ giornata, venerdì 21 settembre

Ore 10: Cn Posillipo – Sport Management
Ore 11,30: Nuoto Catania – Sc Quinto

2^ giornata, venerdì 21 settembre

Ore 19: Sport Management – Nuoto Catania

Ore 20,30 Sc Quinto – Cn Posillipo

3^ giornata, sabato 22 settembre

Ore 10: Cn Posillipo – Nuoto Catania

Ore 11,30: Sc Quinto – Sport Management

 

SC Quinto

Print Friendly, PDF & Email