FIN CUP – La Cosma Vela Ancona s’inchina alle campionesse

Cosma Vela Ancona-Plebiscito Padova 5-12 (0-4, 0-3, 3-2, 2-3)

COSMA VELA ANCONA: Borghetti, Strappato, Pomeri 1, Santandrea 2, Ferretti, Mirleni, Di Martino, Ciampichetti, Stevelli, De Matteis 1, Altamura 1, Quattrini, Andreoni. All. Pace M.

PLEBISCITO PADOVA: Teani, Barzon 3, I. Savioli 2, Gottardo, Queirolo 2, Cardillo, Millo 4, Dario 1, Mazzolin, Meggiato, Stefan, Casson, Giacon. All. Posterivo S.

Arbitri: Braghini e Scillato.
Note – Sup. num.: Ancona 4/8, Plebiscito 4/7.

Ancona – Metà partita per far capire chi è il più forte, un’altra metà come una gara d’allenamento intensa, con la Cosma Vela Ancona che prende progressivamente coraggio. Così s’è concluso il triangolare di Fin Cup ad Ancona, con le “cosmiche” di Milko Pace sconfitte come da pronostico dal Plebiscito Padova, squadra di A1 che ha vinto gli ultimi tre scudetti. Dopo una buona partenza il Plebiscito ha preso il largo, ma la Cosma ha giocato la sua partita, difendendo sempre al meglio delle proprie possibilità e proponendosi in modo positivo anche in attacco, specialmente nella seconda metà della partita. Nella mattinata l’altra gara, quella tra Plebiscito Padova e Nuoto Club Milano s’era conclusa con il punteggio di 9-4 in favore del Padova. Classifica finale del girone: Plebiscito Padova punti 6, Nuoto Club Milano 3, Cosma Vela Ancona 0. Al turno successivo di Fin Cup passeranno le prime due squadre classificate dopo il secondo triangolare che si svolgerà tra le stesse tre contendenti a metà ottobre.

Francesca Pomeri al tiro contro il Nuoto CLub Milano

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona

Print Friendly, PDF & Email