Giovanili – AN Brescia News


Under 17

Tra scorpacciate di gol e prestazioni di pregio, il vivaio pallanuotistico bresciano ha chiuso un altro fine settimana molto intenso: andando in ordine cronologico, sabato, l’Under 15 femminile ha dilagato in casa della formazione esordiente (ovvero, al primo anno nella categoria) Dynamic Biella, imponendosi per 37 a 1. Il tecnico Camilla Zanola ha lasciato ampio spazio alle più giovani del gruppo, in evidenza Anna Alberici (classe 2005, 6 gol all’attivo), Carlotta Lodrini (anche lei del 2005, 5 reti), e Valentina Sgrò (del 2006, 2 gol). Sul fronte maschile, il team 2 Under 15 ha pagato dazio in casa del Como Nuoto, venendo superato per 10 a 2. A Mompiano, il team 1 della stessa categoria, ha fatto valere la maggiore esperienza, e un tasso tecnico decisamente superiore, nel derby con il Gam Team: 60 a 1, il punteggio per i ragazzi di Enrico Oliva.

Domenica in acqua gli Under 13 e gli Under 17: iniziando dai più piccoli, il team 2 (guidato da Massimo Castellani), nel confronto decisivo per la conquista del terzo posto nel girone, ha superato la Pallanuoto Piacenza per 19 a 2. Ora, i ragazzi di Castellani sfideranno le terze classificate degli altri gironi della Lombardia. Agevole il compito del team 1 Under 13 che, contro un Nc Milano che schierava una formazione tutta al femminile, ha vinto per 40 a 3.

Poi, l’Under 17 femminile, nel match in casa del Nc Milano, è stata sconfitta per 7 a 4: nella trasferta meneghina, la squadra di Edvin Calderara ha finito per pagare un’età media molto più bassa e una conseguente prestanza atletico-fisica inferiore. «Anche se il risultato è negativo – commenta coach Calderara -, complessivamente sono soddisfatto della prova: al cambio di panchine, eravamo in vantaggio, fino a quel momento, le ragazze hanno fatto proprio un bel lavoro, nonostante l’assenza di due pedine importanti, soprattutto in difesa. Poi, è venuta fuori la maggiore esperienza, e le maggiori doti fisiche, delle avversarie. Comunque, il gruppo è formato in prevalenza da atlete under 15, per cui i margini di miglioramento sono ampi».

A Busto Arsizio, brilla l’Under 17 dell’An, abile a superare lo Sport Management per 12 a 8, centrando la qualificazione alla fase nazionale del campionato. Notevole la prova dei ragazzi di Oliva, bravi a imporre le proprie qualità malgrado le rilevanti assenze di Gianazza, dei gemelli Garozzo e del capitano Laurini – tutti impegnati con la serie B -, e con Gianotti a referto ma non sceso in acqua a causa di un improvviso malessere.

 

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email