Giovanni Puliafito non è più l’allenatore dei Muri Antichi, al suo posto Rosario Scorza

Rosario Scorza

Giovanni Puliafito non è più l’allenatore dei Muri Antichi, al suo posto in panchina siederà Rosario Scorza

Dopo tre anni di ottimi risultati, culminati con l’ultima meritata salvezza ai play-out contro Padova, si interrompono le strade tra Muri Antichi e Giovanni Puliafito. Il tecnico catanese non ha rinnovato il contratto e lascia così la panchina della Copral. Un lavoro straordinario quello di Puliafito che arrivato tre anni fa in un momento delicatissimo a causa della malattia che ha colpito Mauro Maugeri, ha saputo portare avanti con grande impegno e caparbietà un progetto incentrato sui giovani che adesso sono il fiore all’occhiello dell’intera società. La squadra con in testa il presidente Spinnicchia è già corsa ai ripari puntando su una figura già presente in società: Rosario Scorza. Il nuovo coach, già rientrato a Muri Antichi a stagione in corso, ha dato una grande mano per la conquista della salvezza e adesso torna a respirare aria di serie A, che mancava a Scorza dal 2005.

“Non posso che essere grato a Giovanni Puliafito per il lavoro svolto con Muri Antichi – dichiara il presidente Spinnicchia – con grande professionalità. È riuscito a far crescere tanti ragazzi, che adesso rappresentano il nostro futuro. Il suo inserimento in società è avvenuto in un momento drammatico, il progetto poteva risultare rischioso, ma con grande convinzione ha sempre centrato tutti gli obiettivi. L’ultimo anno molto duro e complicato ha forse condizionato la sua scelta di proseguire. Lo stesso Giovanni Puliafito ha sposato la scelta di affidare la panchina a Scorza, dando una continuità al suo lavoro. Auguro a Giovanni le migliori fortune per la sua carriera che merita i migliori scenari possibili. Adesso in panchina però ci sarà un gigante che porta il nome di Rosario Scorza, che rientra per la prima volta come allenatore della prima squadra e come coordinatore del settore giovanile. Sono convinto che in entrambe le vesti farà un grande lavoro. La Pallanuoto sta vivendo un cambio epocale e sono convinto che lui sia la persona adatta per farci trovare un passo avanti agli altri”.

“La società ha pensato a me e di questo ne sono molto felice – afferma con emozione il nuovo tecnico Rosario Scorza – subentrare ad un amico come Giovanni è una sensazione particolare, un’eredità importante, frutto dei risultati da lui conseguiti. La volontà è quella di proseguire su questo percorso, il gruppo dirigenziale è nuovo e ha voglia di fare. Tutti vogliono spendersi per la causa e anche i tecnici delle giovanili faranno la loro parte. Personalmente fare meglio degli altri sarebbe già un enorme successo, mi tuffo in questa avventura con grande entusiasmo e auguro a Giovanni di trovare gli stimoli giusti per nuove esperienze”.

“Giovanni Puliafito è stato per noi un grande professionista – le parole del Team Manager Andrea Scirè – è stato un onore averlo con noi in queste tre annate straordinarie. Resterà sempre un amico dei Muri Antichi e lo ringraziamo per tutto quello che ha lasciato e sono convinto che siederà su panchine importanti. Allo stesso tempo siamo felici di avere Rosario Scorza come allenatore, persona dallo spessore tecnico e umano indiscutibili. È un ottimo allenatore e avrà il supporto di tutti per questo nuovo anno che si avvicina. Lavorerà con un gruppo giovane e sono convinto che tirerà fuori il meglio da ognuno di loro”.

 

Ufficio Stampa Copral Muri Antichi Catania

Davide Caltabiano

Print Friendly, PDF & Email