La Nuoto Catania presenta la squadra in vista dell’inizio della stagione

Pres.Torrisi: “Nuoto Catania patrimonio della città”

I campioni d’Italia dell’under 15 premiati dal sindaco di Catania Pogliese con l’Elefantino d’argento

Manca solo una settimana all’inizio del 100esimo campionato di serie A1 di pallanuoto maschile e com’è ormai consuetudine da cinque anni a questa parte il presidente della società etnea Mario Torrisi ha deciso di presentare la squadra al “Circolo Canottieri Jonica” di Catania.

Tra i presenti, oltre la dirigenza della Nuoto Catania, la prima squadra e gran parte del settore giovanile rossazzurro, il sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’assessore allo Sport del Comune di Catania Sergio Parisi e il Pres.del Circolo Canottieri Jonica Ing.Dario Consoli.

Il Pres. Torrisi ha subito puntato i riflettori sull’ottimo campionato affrontato dalla squadra di Peppe Dato con grande impegno nella passata stagione, per poi passare a presentare i nuovi arrivati in casa etnea: Risticevic, Jankovic e Bozdovacic per gli stranieri e Cuccovillo e Presciutti per gli italiani, per quanto riguarda Aurelio Scebba invece più che un nuovo arrivo si tratta di un felice ritorno in rossazzurro.

Grande attenzione da parte di tutti i presenti e delle autorità in particolare per l’impresa compiuta dalla formazione under 15 guidata da un maestro della pallanuoto (cosi è stato definito dal Pres.Torrisi) Zoltan Fazekas, che a luglio ha conquistato a Ostia lo scudetto U15. Traguardo che inorgoglisce la società catanese e che dimostra l’ampio lavoro che sta alla base dell’attività della Nuoto Catania: crescere talenti che possano un giorno arrivare, cosi come hanno già fatto in tanti, a giocare nella massima serie portando in alto il nome della città di Catania.

“Sono felice di presentare la squadra qui alla Jonica perché questo luogo rappresenta un ponte che collega la pallanuoto del passato a quella del presente e del futuro – ha affermato il Pres.Mario Torrisi – “La Nuoto Catania è un vero e proprio patrimonio per la città di Catania perché rappresenta una realtà sportiva pulita in cui veicolano valori come fedeltà ai colori e rispetto per l’avversario. Valori a cui noi, in quanto rappresentanti della società, teniamo a portare avanti attraverso l’attività svolta dai nostri ragazzi. Fare sport oggi significa andare incontro a diverse difficoltà e innumerevoli sacrifici. L’amministrazione e le istituzioni devono voler bene e stare accanto alla Nuoto Catania”.

Il sindaco di Catania Salvo Pogliese ha augurato alla prima squadra un buon inizio di campionato, sottolineando come da sempre sia lui che Sergio Parisi (assessore allo sport e Pres.FIN Sicilia) siano vicini al mondo della pallanuoto catanese. Il primo cittadino ha poi puntato i riflettori sul tricolore conquistato dall’under 15 della Nuoto Catania alle finali scudetto che si sono tenute quest’estate a Ostia ed ha consegnato al tecnico Zoltan Fazekas e a tutti gli atleti della squadra campione d’Italia l’Elefantino d’argento: “Il simbolo della città di Catania in argento viene consegnato come premio in rarissime occasioni – ha affermato il sindaco Pogliese – ma l’impresa della Nuoto Catania meritava indubbiamente un attestato di stima da parte mia e di tutta la città, fiera e orgogliosa di questi ragazzi che hanno portato e certamente porteranno in alto e in giro per l’Italia e per il mondo il nome di Catania”.

Tra gli addii dolorosi, per quanto riguarda la rosa dei giocatori, quello di Brian Torrisi, che ha dovuto lasciare la pallanuoto giocata per un brutto infortunio alla spalla. Per questo motivo il Pres.Torrisi e il vice Pres. Igo La Mantia hanno consegnato all’ex giocatore rossazzurro una statuetta.

L’avvio del campionato è vicino. Sabato 13 ottobre la Nuoto Catania esordirà in trasferta a Posillipo. Per la prima gara in casa bisognerà attendere sabato 20 ottobre quando arriverà la Roma Nuoto.

La Nuoto Catania dunque riparte da alcuni volti nuovi, dai capisaldi delle passate stagioni (capitan Kacar e vice capitano Giorgio Torrisi) ma con le intenzioni e con le ambizioni di sempre: crederci sempre, arrendersi mai!

 

Federica Zuccaro

Ufficio Stampa Nuoto Catania

Print Friendly, PDF & Email