Roma Vis Nova: U13 in finale regionale, U17 pronti per le semifinali nazionali

Under 13

È una Roma Vis Nova protagonista nel settore giovanile. Saranno giorni fondamentali per l’under 13 e under 17, che potranno scrivere importanti pagine sia in campo regionale sia nazionale. La società dei leoni, grazie a un attento e mirato lavoro ha la possibilità di raccogliere i frutti. Infatti domani alle ore 15.00 al Foro Italico la squadra di Daniele Ruffelli, che ha battuto in semifinale per 15-2 la Roma Nuoto, giocherà la finale regionale under 13 contro l’Acquademia, la partita sarà trasmessa in streaming sul canale Youtube della società e sul sito romavnpallanuoto.it Mentre sempre nel pomeriggio al Foro Italico l’under 17 di Vittorio Schimmenti affronterà la prima partita delle semifinali nazionali, di scena domani e mercoledì. I leoni dovranno affrontare Genova Quinto, Canottieri Napoli e Vela Nuoto Ancona per cercare il pass per le finali nazionali in programma l’11 e 14 luglio. “Domani inizierà questo girone di semifinale. Saranno tutte partite molto complicate dall’esito incerto, considerato che è in assoluto il girone più difficile rispetto agli altri tre – dice lo stesso tecnico -. Incontreremo l’Ancona, il Quinto e la Canottieri Napoli, queste ultime due avrebbero potuto vincere tranquillamente il loro girone. Detto questo ci siamo preparati bene e i ragazzi sono pronti, siamo consapevoli che per passare il turno dovremo essere perfetti, tenendo alta la concentrazione”.

In semifinale nazionale ci sarà anche l’under 17 femminile, già campione regionale, che scenderà in acqua mercoledì e giovedì a Ostia contro Bogliasco Bene, Torre del Grifo Village e Acquachiara Ati 2000. Le parole del tecnico Manuel Bombelli. “Nonostante un gruppo nuovo da amalgamare, le ragazze comunque sono state fantastiche. Durante il campionato non abbiamo avuto particolari problemi visto anche il valore individuale delle ragazze, gli unici problemi sono venuti dall’infermeria ma per fortuna e soprattutto per bravura del gruppo non hanno influito nel risultato. Le insidie di queste semifinali sono dietro l’angolo, nessuno ci regalerà niente, anzi troveremmo tutti con il coltello fra i denti. Per quanto riguarda gli avversari, Bogliasco, Acquachiara e Torre del Grifo sono tutte squadre temibili con giocatrici che orbitano nel giro delle nazionali giovanili ma questo non ci deve preoccupare, noi dobbiamo puntare a fare il nostro gioco con convinzione e determinazione. È la prima volta che disputo delle semifinali in casa, visto che sono sempre arrivato secondo o terzo nel girone laziale, sarà una nuova emozione perché ci saranno più spettatori dell’ambiente romano e ovviamente vorremmo ben figurare. Nell’ultimo periodo il gruppo ha serrato i ranghi e ha lavorato tantissimo, siamo pronti e concentrati per l’evento, sono sicuro che le ragazze non mi deluderanno, anzi dimostreranno di avere un grande carattere”.

 

Roma Vis Nova

Print Friendly, PDF & Email