A1 M – Sp Management “un risultato che sa di beffa”

Pallanuoto A1, pareggio della BPM Sport Management contro la Lazio

Il match termina 8-8 con i padroni di casa che agguantano il pari a dodici secondi dalla fine. Baldineti: “Un risultato che sa di beffa.

Avremmo meritato la vittoria”

Roma 06.12.14 – Termina in parità la sfida tra BPM Sport Management e S.S. Lazio. Al Salaria Sport Village di Roma il risultato finale è di 8-8 (2-4, 2-2, 3-2, 1-0) con beffa per il sette di Baldineti raggiunto allo scadere, per l’esattezza da un gol del giovane Cannella a dodici secondi dalla fine. Nella prima frazione parte forte la BPM Sport Management abile a sfruttare le due superiorità concesse. Nel secondo tempo c’è la reazione dei padroni di casa, mentre Binchi & Co. devono fare a meno di Sadovyy espulso per comportamento antisportivo. La rimonta laziale inizia nel terzo quarto e porta le firme di Gianni e dello stesso Cannella, autore del gol decisivo per il pari. Per la BPM Sport Management da sottolineare ancora una volta l’ottima prova di Volarevic che conferma la sua fama di para-rigori neutralizzando un tiro di Samuel.
Amareggiato per il risultato Gu Baldineti al termine della gara: “Un pari che sa di beffa. Avremmo meritato sicuramente di vincere. Purtroppo la partita è stata condizionata dall’espulsione di Sadovyy. Francamente non ho capito bene cosa abbia fatto. Tornando alla partita dobbiamo imparare a chiudere prima partite come questa”.
Cerca di guardare avanti anche il Prof. Tosi: “Non dobbiamo perderci d’animo. La nostra è una stagione straordinaria finora. Per questo sono sicuro ci riscatteremo nelle prossime partite”.
Con il pari odierno la BPM Sport Management manca l’aggancio alla Pro Recco, seconda dopo la sconfitta per 7-6 a Brescia, ma mantiene comunque la terza posizione. Prossimo appuntamento sabato 13 dicembre p.v. con la sfida casalinga al BPM Palace di Monza contro il Circolo Canottieri Napoli. Giovedì 11 dicembre, invece, importante evento istituzionale in Banca Popolare di Milano per squadra e staff tecnico per festeggiare un anno di partnership.

 

Tabellino:

S.S. LAZIO NUOTO: Vespa L. , Samuels J. , Di Rocco L. 1, Africano R. , Gianni G. 3, Sacco , Cannella G. 3, Vittorioso A. , Leporale M. 1, Calcaterra A. , Maddaluno R. , Mele A. , Correggia V. . All. Formiconi

BPM PN SPORT MANAGEMENT: Volarevic G. , Luongo M. 2, Binchi L. 1, Zimonjic P. , Filipovic D. 1, Di Fulvio A. , Ivovic B. 1, Steardo D. 2, Lapenna M. , Bini G. , Razzi A. 1, Sadovyy O. , Conti M. . All. M. Baldinetti

Arbitri: D. Bianco e Castagnola

Note

Parziali: 2-4 2-2 3-2 1-0 Spettatori 300 circa. Espulso nel secondo tempo per comportamento antisportivo Sadovyy (BPM Sport Management), nel terzo tempo l’allenatore della Lazio, Pierluigi Formiconi e nel quarto tempo per proteste Conti (BPM Sport Management). Nel secondo tempo Volarevic (Sport Management) ha parato un rigore a Samuel (Lazio). Superiorità numeriche: Lazio 4/10 + 1 rigore e Sport Management 6/8

Print Friendly, PDF & Email