U 15 M SF – Ancora uno straordinario traguardo raggiunto dalla Zero9 Roma

zero9

Questa volta  sono gli Under 15 della giovane società romana di via Cina che centrano la FINAL EIGHT del campionato Nazionale di categoria e che si giocheranno le loro possibilità  di conquistare una medaglia dal 7  al 10 Agosto prossimi al  polo natatorio di Ostia.
Per il secondo anno consecutivo la Zero9 è riuscita a qualificare tra le migliori otto società d'Italia la squadra della categoria Under 15, a dimostrazione ancora una volta del buon lavoro sui giovani che la società romana porta avanti ormai da qualche anno ..!!

Questo il commento del tecnico Stefano Fonti:
" Traguardo importantissimo e di prestigio raggiunto con grande sofferenza e un pizzico di fortuna che non guasta mai. Il lavoro che con Francesco Zangari, quotidianamente , stiamo portando avanti lavorando in equipe in ogni categoria dai più piccolini fino alla prima squadra, anche quest'anno ha portato buoni frutti.
La decisione che ho preso  ad inizio anno di affidare in “eredità” a Francesco Zangari, gli under15, categoria che ho sempre allenato negli ultimi anni, e dopo il terzo posto conquistato lo scorso anno, si è rivelata veramente indovinata.
Ha lavorato bene, con grande passione, sacrificio e bravura,  e conquistando questo importante traguardo.
Sono anche contento che le altre due squadre romane dell'Alma e della Roma Nuoto abbiano anch'esse conquistato la finale a dimostrazione che tutto il movimento pallanuotistico della nostra regione, dopo il tricolore degli under 20 conquistato dalla Lazio, e quello vinto da noi dalla Zero9 nella categoria under 17B,  è tornato ad essere competitivo.”

La giornata di  ieri è trascorsa in un’altalena di emozioni.
La situazione iniziale vedeva lo Zero9 fuori dalle finali per la sciagurata partita del giorno prima (sconfitta contro il Bari) che aveva ripescato il Bogliasco al secondo posto. In maniera inaspettata a metà mattina il Perugia, battendo lo stesso Bari, rimetteva in pista lo Zero9 riportandolo al secondo posto ma vincolandolo  al risultato dell’ultima partita delle semifinali fra Posillipo e Bari.
Era poi l’entusiasmante partita contro il Posillipo,  che galvanizzava i ragazzi di Via Cina: infatti a 1 e 39 secondi dalla fine il parziale di  5-5  li vedeva nuovamente qualificati, ma il gol finale del Posillipo a 50 secondi dal termine (6-5) e la sfortunata  traversa-linea allo scadere gelava i loro entusiasmi costringendo tutta la squadra ad aspettare i risultati finali della giornata.

La partita senza storia contro il Parma (11-2) era solo un intervallo verso la conferma della vittoria del Posillipo che riportava al secondo posto lo Zero9 in virtù del fondamentale scontro diretto vinto nella bellissima partita d’esordio contro il Bogliasco (6-4).

Print Friendly, PDF & Email