U 17 B Finali – Tabellini & Commenti 3a giornata

logo-finali-u17b

FINALE CAMPIONATO ITALIANO UNDER 17 B            

giovedì 18 giugno 2015

 

 

Incontro N° 9  
 
                

Modena Nuoto – San Mauro Nuoto 5 – 10 (1-3/1-3/3-3/0-1)        
 
Modena Nuoto: Zaccaria E., Bianco D., Pasculli G.(1), Goldoni F., Montante G.(1), Ghelfi G., Araldi F., Caroli F.(1), Ferri L.., Marzola D.(1), Righetti M., Taddei F.(1), Pederielli M.
 
San Mauro Nuoto: Principe A., Andrè G., Esposito E.(1), Fusco A., Confuorto G.(3), D'Amore F., Tornatore L., D'Avino A.(1), Vaccaro M.(1), Selcia M.(4), Manfrelotti M., Alliegro S., Veneruso D.
 
Arbitro: Nicolosi Giuliana                     
Note: –                    
 
Continua la striscia negativa del Modena che si arrende anche al San Mauro chiudendo a 0 punti la fase a gironi. Da subito i campani sembrano avere un altro passo e i modenesi faticano a esprimersi efficacemente in fase offensiva. Il San Mauro passa presto in vantaggio, che verrà incrementato fino a cinque lunghezze; i contrattacchi degli emiliani sono isolati e discontinui lasciando gioco facile alla difesa degli avversari. Nella seconda metà di gara il Modena produce più gioco e tenta di reagire, ma i napoletani tengono il passo portano a casa la vittoria e i tre punti.

 

 

 


Incontro N° 10                                                               

Carpisa Yamamay Acquachiara – R.N. Florentia 7 – 5 (0-0/1-2/3-1/3-2)                  

Carpisa Yamamay Acquachiara: Gaeta E., Santamaria S., Zazzaro G., De Gregorio D., Ronga M., Barberisi D., Fiore L.(2), Bianco A.(1), Caccavale C.(1), Di Maro L., Ciardi E.(3), Tozzi Idioti V., Cicatiello R.

R.N. Florentia: Roma F., Taverna G., Ramacciotti T., Benvenuti N., Lepore F.(1), Calcaterra E., Turchini F.(2), Mannini G.(1), Salvadori M, Partescano P., Vannini D.(1), Lolli E., Sammarco A.

Arbitro: Spiteri Ronnie                                                                

Note:-

Partita intensa, agonistica e veloce tra Acquachiara e Florentia che si affrontano nell'ultimo turno del girone 1. Pochi gol anche in questa partita e poche anche le occasioni, con le difese che hanno la meglio sugli attacchi; i toscani seminano di più, ma non raccolgono molti frutti, gli avversari invece devono rincorrere, ma si mantengono costantemente a un solo possesso dal pareggio. Pareggio che avviene a metà terzo tempo e precede di poco il vantaggio dei napoletani che sorprendono gli avversari che nella seconda parte di gara paiono molto meno lucidi. I partenopei allungano poi nel finale e ottengono la vittoria portandosi a quota 6 punti.


Incontro N° 11 

Ede Nuoto – Sportiva Sturla 7 – 11 (2-3/2-3/1-3/2-2)                    

 
Ede Nuoto: Rambaldo C., Ponzo F.(2), Mascioli P.(1), Celestino G., Castaldo G., Marini L., Valenti M.(1), Marzilli A., Valenti  E .(3), Madeo D., Stella G., Folcarelli F., Paoletti A.                    
 
Sportiva Sturla: Piombino L. Stefanoni R., Larosa F.(1), Orsi P.(1), Raco F.(1), Giuntini S.(3), Danovaro M., Canedoli E.(4), Cornacchia G., Solari P.(1), Gattorno G(1). 
                    
Arbitro: Piccoli Andrea                     
Note: Espulsione del dirigente dell'Ede per proteste, espulsione del numero 4 dello Sturla per proteste.                    
 
L'Ede sfida lo Sturla per conquistare i suoi primi punti del torneo, mentre i liguri vogliono lasciarsi alle spalle la bruciante sconfitta con il Modugno. Le squadre si fronteggiano a viso aperto fin dal primo parziale e pare chiaro che nessuna delle due voglia cedere punti all'avversaria. Lo Sturla guida la partita anche se di misura, l'Ede insegue colpendo gli avversari ad ogni loro disattenzione. Nel finale del terzo parziale i genovesi riescono a trovare le forze per compiere un break e distaccare gli avversari. La reazione dei romani c'è, ma è poco efficace, hanno quindi gioco facile i liguri a portare a casa il risultato guadagnando altri 3 punti in classifica.


Incontro N° 12                 

G.P. Modugno – CSO Pharmitalia PN Bergamo 5 – 5 (1-1/2-0/2-3/0-1)        
 
G.P. Modugno: Fera G., Casieri A.(1), Diana F., Pascazio M., Diegone C., Pascazio E.(1), Del Core B., Gregorio G.(1), Caringella A., De Luce G, Corallo I., Concina A.(2), Mancino R.
 
CSO Pharmitalia PN Bergamo: Facchinetti F., Gotti M., Pedersoli A.(1), Bertuletti S.(1), Saino A., Giuga L., Squintani S., Vendola M., Squintani D., Pinto A., Fumagalli E.(1), Cerea V., Persiani A.(2)
 
Arbitro: Minelli Michele                      
Note: Ammonizione all'allenatore del Modugno, espulsione definitiva del numero 3 del Bergamo per proteste.
 
La fase a gironi di queste finali si conclude con la partita tra Modugno e Bergamo utile per determinare le prime tre posizioni del girone 2. Entrambe le squadre hanno difese solide e buoni tiratori dalla distanza, ma è il Modugno che pare aver interpretato meglio la partita e nella prima metà di gara concede agli avversari una sola rete realizzandone invece tre. I bergamaschi però grazie a una buona prova di carattere riescono a riportarsi sotto e all'inizio dell'ultimo parziale la differenza di punteggio è di una marcatura soltanto. Ultimo tempo concitato con i padroni di casa che prima annullano il vantaggio dei pugliesi, poi tentano gli ultimi assalti della vittoria imitati dagli avversari. Finisce in pareggio, risultato corretto per quanto visto in acqua, ma che premia maggiormente il Modugno che conclude il girone in testa.

 

Print Friendly, PDF & Email