U17 A M – Zero9, arriva la prima vittoria

Zero9-SS Lazio Nuoto: 7-2 (2-1; 1-0; 1-0; 3-1)

Finalmente arriva la prima vittoria nel campionato Under 17A; la Zero9 raggiunge i quattro punti in classifica al termine di un incontro teso, vibrante e ben giocato, con i ragazzi accompagnati verso il successo dal trascinante pubblico amico.
Il match sembrava essersi messo bene e nella giusta direzione, quando a metà del primo tempo Cianchetti sfruttava una superiorità numerica e riportava la Zero9 in vantaggio, dopo che il gol iniziale di Schippa era stato quasi subito pareggiato dalla Lazio. La squadra difendeva bene anche con l’uomo in meno ma, a 40 secondi dalla fine del primo tempo, il direttore di gara prima ammoniva poi espelleva, non si capisce per quale ragione, il tecnico Francesco Zangari.
A questo punto nasceva il timore che la squadra potesse risentire di quanto accaduto e dell’inevitabile nervosismo che si era venuto a creare ma, dopo un primo comprensibile momento di smarrimento, anche grazie al supporto sugli spalti dei ragazzi delle altre squadre della Zero9 accorsi ad assistere all’incontro e del restante pubblico di casa, i nostri si rimettevano prontamente in carreggiata. A 5’05” del secondo tempo la carica la suonava il portiere, Riccardo Cocco, che, parando un rigore accordato alla Lazio per fallo di Vitale, contribuiva ad aumentare la convinzione nei compagni di squadra, oltre a mettere la ciliegina sulla torta di un’ottima prestazione.
Sul finire del tempo ancora Schippa sfruttava una situazione di superiorità e portava la Zero9 sul 3-1; era poi Cano a replicare a 5’35” del terzo tempo ancora in superiorità numerica, segnando il 4-1.
Sia nel terzo che nel quarto tempo continuava l’ottima difesa della Zero9 che riusciva a disinnescare praticamente tutte, salvo una, le situazioni di uomo in meno. Nell’ultima frazione di gioco due gol di Cano e uno di Tummolo in deviazione volante, sancivano il 7-2 finale, con la Lazio a marcare l’ultima rete dell’incontro.

Con questa vittoria la Zero9 sale a quattro punti e si prepara all’importante incontro con la WP Bari di domenica 17 febbraio.

Ecco il commento dell’allenatore Francesco Zangari: “Sono contentissimo della prestazione dei ragazzi sia a uomini pari che sull’uomo in meno. Sono molto contento anche della loro tenuta mentale dopo la mia espulsione (sulla quale preferisco non fare commenti visto come è avvenuta). Lavoriamo anche in settimana sulla testa e sul comportamento da tenere, per affrontare situazioni di difficoltà come quella che si è presentata domenica scorsa; i ragazzi sono riusciti a reagire autonomamente ed a mantenere la calma. La partita è stata praticamente perfetta fino all’ultimo minuto, quando abbiamo subito un gol evitabilissimo sull’uomo in meno, l’unico su questa situazione di gioco che per il resto dell’incontro abbiamo gestito benissimo (solo 1 su 9 per loro). Sono abbastanza soddisfatto per l’uomo in più perché ottenere una percentuale del 50% (4 su 8) non è facile. Tutto questo deve essere semplicemente un buon viatico per continuare a lavorare e fare bene. Sto continuando a vedere miglioramenti da parte della squadra; sono contento per alcuni elementi che hanno fatto vedere una discreta crescita anche come “testa”, non sono caduti in provocazioni o in reazioni su colpi non visti. Adesso pensiamo al Bari.”

Zero9-SS Lazio Nuoto: 7-2 (2-1; 1-0; 1-0; 3-1)

Zero9: Cocco, Pettaccio, Tummolo 2, Graziosi, Cano 3, R. Ferri Ferretti, Cianchetti 1, Tremendozzi, Raffaeli, Vitale, Schippa, Lauricella, Manna. TPV: Francesco Zangari

Superiorità numeriche Zero9: 4 su 8 più un’espulsione simultanea

Superiorità numeriche SS Lazio Nuoto: 1 su 9 e un rigore fallito, più un’espulsione simultanea

Uscito per terzo fallo Raffaeli (IV tempo, 2’48”)

Classifica dopo la quarta giornata: Roma Vis Nova PN p. 12; Roma Nuoto p. 10; San Mauro N. p.9; Alma Nuoto e WP Bari p. 6; Zero9 p. 4; SS Lazio Nuoto e Pescara N e PN p. 0.

Prossima partita: 17 febbraio Zero9-WP Bari

 

Redazione Zero9

Print Friendly, PDF & Email