U17 F – Tempi “di mezzo” fatali all’F&D H2O, al “Tortuga” passa lo Splash Latina (6-8)

Battuta d’arresto per l’Under 17 dell’F&D H2O di mister Christian Di Zazzo, che viene sconfitta in casa dallo Splash Latina con il punteggio di 6-8. Una gara equilibrata sin dalle prime battute, ma ad essere fatale sono stati il secondo e il terzo tempo, nei quali le pontine hanno calato l’allungo risultato poi decisivo nell’economia del risultato finale. Cappelluti G. e Carosi tengono vive le veliterne nel primo parziale, terminato 2-2. Nel secondo tempo, invece, Velletri va a segno solo due volte con Pallante e ancora Carosi, mentre le ospiti ne siglano quattro andando in vantaggio di due marcature a metà gara. Terzo tempo ancora a favore del team di Latina, che chiude sul 2-0 ipotecando la vittoria. Reazione d’orgoglio, invece, nell’ultimo quarto: l’F&D H2O con i gol di Pallante e Cristea si fa di nuovo sotto, ma purtroppo non c’è tempo per la sperata rimonta. Il tecnico Di Zazzo ha così commentato la prova delle sue ragazze: “Per questa partita è difficile fare un commento. Abbiamo fatto noi la gara ma abbiamo preso dei gol di cui avevamo parlato in precedenza con le ragazze: loro facevano solo una cosa, ovvero prendevano fallo da fuori e tiravano con la classica palomba. Purtroppo hanno fatto 6 gol così e siamo andate in confusione, è entrata in gioco la paura di farsi sfuggire la partita. Questo è stato deleterio poiché si è smesso di giocare di squadra e si sono cercate soluzioni personali”. “Così non va bene” – prosegue Christian Di Zazzo – “perché un’atleta, se vuole essere leader, deve scegliere la soluzione giusta nel momento giusto, aiutare le compagne e non giocare da sola, altrimenti fa danno alla squadra. Questa partita ci sarà di grande insegnamento, ho avuto delle buone risposte caratteriali da alcune atlete a cui dico brave ma è solo il primo passo. Ora devono continuare su questa strada. Abbiamo due settimane dove potremmo migliorare i punti in cui siamo molto ma molto carenti, tipo il palleggio che ci ha fatto perdere ieri. Abbiamo sbagliato l’impossibile, questo è un obbiettivo a breve termine e possiamo migliorarlo solo con il lavoro, non esistono schemi. Dobbiamo migliorare sotto porta ed essere più cinici, spero che da questa sconfitta si riparta di slancio” – ha concluso il tecnico – “nelle difficoltà escono fuori i campioni e dagli errori si impara. Forza ragazze”.

F&D H2O – SPLASH LATINA 6-8 (2-2, 2-4, 0-2, 2-0)

F&D H2O: Meccariello, Ballarotta, Pallante (2), Cappelluti G. (1), Giuliano, Carosi (2), Ramellini, Cappelluti A., Cristea (1), Anzanelli, Baldo, Aprea, Attenni, De Angelis, Ducci. Allenatore: Christian Di Zazzo.

 

Rocco Della Corte

F&D H2O

Print Friendly, PDF & Email