U20 M – “Una giornata uggiosa” per la Libertas Roma Eur

Libertas Roma Eur P.N/ Racing Roma P.N. 4-10 (1-3) (1-4) (1-2) (1-1)

Libertas Roma Eur: Grandinetti, De Luca, Buselato, Cacciatore (1), Lerario, Giovannini, Creti, Martucci (2), Macilenti, Todini (cap), Benvenuto (1), Guglietta, Randon. All.Sig.Lucchini Luca

“Ma che colore ha una giornata uggiosa….” questo il ritornello della canzone del grande Lucio e certamente non poteva che essere più appropriato per il match di  oggi. Più grigio non poteva davvero essere l’esordio del rinnovato team di mister Lucchini.

Curiosità…la Libertas aveva chiuso la stagione a livello regionale a giugno contro il Racing prendendosi il pass per le finali di Serie C ed oggi , al cospetto dello stesso team ha lasciato il via libera per il girone B della categoria Under 20 tanto che nella stesso testo di Battisti troviamo “Che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro..”. A quanto pare missione riuscita. Da tenere d’occhio questa squadra che fornisce l’ossatura e forze giovani e fresche per la categoria maggiore.

Il Racing ha dimostrato di meritare ampiamente il passaggio del turno, troppa la differenza tecnica tra le due squadre,  frutto di una maggiore compattezza e di una tenacia, ben trasmessa dal suo tecnico. Aggressiva quanto basta in difesa, determinata in attacco, sempre reattivi nelle ripartenze. Significativo il primo gol subito dalla Libertas…su un rilancio difensivo della Libertas effettuato con troppa approssimazione, si avventavano due giocatori del Racing, immediato il servizio al centro, dove il centroboa avversario ben appostato, senza pensarci due volte scaraventava in rete beffando il nostro portiere. Un azione da manuale. I break decisivi entrambi all’inizio dei primi due tempi…un 3 a 0 e un 4 a 0 che tagliavano le gambe ai giovani eurini che nulla potevano contro lo strapotere fisico dei loro avversari.

Da segnalare l’ottima prova se non addirittura superba del portiere del Racing…evidentemente deve aver avuto un ottimo maestro ed esempio.

Per la Libertas da salvare la determinazione dimostrata in alcuni frangenti ed utile ad evitare una debacle totale. Questo il punto di partenza per una stagione che ha comunque un nuovo obiettivo da raggiungere, occorre lavorare e crescere per essere pronti a centrare quel titolo regionale che darebbe lustro alla società eurina.

Dopo una giornata uggiosa c’e sempre un arcobaleno.

Forza e coraggi ragazzi

Forza Libertas

 

Cimini David

Print Friendly, PDF & Email